Juventus: il calciomercato, le ultime news e la nuova formazione tipo

Le ultime news sul calciomercato, gli acquisti, le cessioni e la formazione tipo della Juventus per la stagione 2022-23

Zaniolo Roma
11 Giugno 2022

Redazione - Autore

La Juventus ha terminato la stagione 2021/22 al quarto posto in campionato, guadagnando così l’accesso alla prossima Champions League. L’annata dei bianconeri, che ha visto il ritorno in panchina di Massimiliano Allegri, non può però dirsi soddisfacente. La sconfitta in finale di Coppa Italia contro l’Inter e l’eliminazione agli ottavi di finale di Champions League ad opera del Villarreal rappresentano due grandi delusioni che i bianconeri saranno chiamati a riscattare nel corso della prossima stagione. A questo proposito, la società è già al lavoro per rinforzare la rosa, dovendo però fare i conti con diversi addii importanti.

Juventus, le ultime news di calciomercato

NICOLÒ ZANIOLO – Negli ultimi giorni, raffreddata la pista Di Maria, la Juventus si è piombata su Nicolò Zaniolo. Il classe ’99, con il contratto in scadenza a giugno 2024, e la Roma ha annunciato di discutere sul rinnovo dopo l’estate. Intanto, i bianconeri si sono interessati al giocatore, per regalare a Massimiliano Allegri un nuovo attaccante.

PAUL POGBA – Il nome più caldo dal punto di vista del mercato in entrata è senza dubbio quello di Paul Pogba. Il francese ha annunciato la separazione dal Manchester United, con cui andrà in scadenza a fine giugno. La società ha la disponibilità del giocatore, e nelle scorse settimane ha incontrato il suo entourage, per definire i dettagli del contratto e avere l’ok definitivo. I contatti proseguono, e in queste settimane la Juve spera di ottenere la risposta definitiva del centrocampista.

pogba juve bianconeri

ANGEL DI MARIA – L’argentino, che lascerà il PSG a parametro zero, è stato uno dei nomi sui quali la dirigenza della Juventus ha spinto maggiormente nei primi giorni di mercato. Per lui sarebbe già pronto un contratto da un anno, ma la società non è ancora certa che Di Maria sia la scelta migliore per l’attacco juventino, raffreddando le trattative nelle ultime settimane. Piace anche l’idea di puntare su attaccanti più giovani: si pensa, ad esempio, a Kostic, Berardi e Mudrik, ala dello Shakhtar. La tenace concorrenza del Barcellona sembra allontanare ulteriormente Di Maria dalla Juve: il club catalano pare essere ben più convinto di affrontare la trattativa, tanto che Xavi avrebbe già incontrato l’argentino.

ALVARO MORATA-MOISE KEAN – Tornato a Torino in prestito con obbligo di riscatto condizionato dall’Everton, Moise Kean non si è ambientato al meglio in bianconero e sembra aver voglia di cambiare aria. D’altro canto Morata, ceduto in prestito dall’Atletico Madrid, vuole restare alla Juve. Ha quindi preso piede l’idea di uno scambio tra i due, che porterebbe Kean a Madrid per rimpiazzare Morata. Per ora non è altro che una suggestione di mercato: per rendere possibile l’affare servono infatti diversi elementi indispensabili, primo fra tutti l’approvazione della dirigenza madrilena.

Morata Juventus

GIANLUCA FRABOTTA – Per quanto riguarda il capitolo uscite, la Juventus si sta muovendo per sfoltire la rosa. Gianluca Frabotta, dopo le tante presenze sotto la gestione Pirlo, l’ultimo anno ha giocato in prestito a Verona, dove però è sceso in campo solo due volte.

DAVID NERES – La pista che porta a Di Maria si è raffreddata e i bianconeri cominciano a guardarsi attorno. Oltre a Berardi e Kostic occhio all’ex Ajax, seguito anche dal Benfica.

Juventus, le trattative ufficiali

Cessioni: Dybala (Svincolato), Bernardeschi (Svincolato), Chiellini (Svincolato)

PAULO DYBALA – Complice, tra gli altri fattori, una sostanziale distanza economica tra le richieste avanzate dal suo entourage e l’offerta presentata dalla dirigenza bianconera, la “Joya” lascerà la Juventus dopo sette anni e 82 reti segnate. Il suo futuro appare ancora incerto.

FEDERICO BERNARDESCHI – Sulle orme di Dybala, anche Bernardeschi ha deciso di non continuare la sua avventura in bianconero. La mancata centralità nel progetto della squadra, attualmente in una fase di rifondazione, non ha convinto il centrocampista ex Fiorentina. Negli ultimi giorni Aurelio De Laurentiis ha affermato di aver trattato il giocatore per il suo Napoli. L’esterno, secondo i piani della dirigenza azzurra, potrebbe essere il sostituto ideale di Insigne. Inoltre Bernardeschi arriverebbe a Napoli a parametro zero; le due parti sono molto vicine.

GIORGIO CHIELLINI – L’addio sentimentalmente più doloroso, avvenuto di comune accordo con la società. Chiellini lascia i bianconeri da capitano, con ben 425 presenze all’attivo. Probabile un suo trasferimento nel campionato statunitense, con i Los Angeles FC ormai prossimi all’accordo con il giocatore.

Acquisti: Gatti (Frosinone, fine prestito)

FEDERICO GATTI – Acquistato dal Frosinone nella sessione di mercato invernale, Federico Gatti sarà valutato durante il ritiro estivo da Allegri, che deciderà se tenerlo in rosa o dargli la possibilità di acquisire esperienza in Serie A mandandolo in prestito.

Juventus, la formazione tipo della squadra di Allegri

La società ripone grande fiducia nel recupero di Federico Chiesa, di ritorno dall’infortunio che l’ha tenuto fuori dal campo per gran parte della stagione. Oltre all’esterno italiano sarà anche importante il ritorno di McKennie, che nelle passate stagioni ha sempre dato il suo contributo anche in zona gol. Da valutare la tenuta difensiva, per il primo anno priva di un leader carismatico, sia in campo che fuori, come Chiellini.

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Zakaria, Locatelli; Cuadrado, McKennie, Chiesa; Vlahovic. All. Massimiliano Allegri.

Al fantacalcio le certezze non cambiano: Cuadrado, Chiesa e Vlahovic sono garanzie di ottime prestazioni e tanti bonus. Con l’addio di Dybala, la punta ex Fiorentina dovrebbe essere il nuovo rigorista al cui fianco c’è sempre Leonardo Bonucci. Quella dell’anno prossimo potrebbe essere la stagione del riscatto per Alex Sandro, anche se il terzino brasiliano non è abituato a sfornare bonus. Nel caso in cui tornasse Pogba, state attenti a non fare follie: gli juventini all’asta potrebbero fare di tutto pur di accaparrarsi il francese e il prezzo sarebbe veramente alto.

Lascia un commento