Torino: il calciomercato, le ultime news e la nuova formazione tipo

Le ultime news sul calciomercato, gli acquisti, le cessioni e la formazione tipo del Torino per la stagione 2022-23

Joao Pedro Cagliari
10 Giugno 2022

Redazione - Autore

Il Torino di Ivan Juric viene da un ottimo campionato concluso in decima posizione. Grande solidità e ottima organizzazione, sono state queste le chiavi della stagione del Toro. L’anno prossimo sarà sempre Juric a continuare il progetto già avviato l’anno scorso e sperare in qualche punto in più per potersi avvicinare il più possibile alla zona Europa. Uno dei punti fermi di questa stagione, il muro difensivo Bremer, non ha ancora svelato il suo futuro e sono tante le voci di mercato che lo vogliono in partenza. Intanto, questa la lista completa degli acquisti, le cessioni e le trattative di calciomercato del nuovo Torino e la nuova formazione tipo dei granata.

Torino, le ultime news di calciomercato

PIETRO PELLEGRI – Il classe 2001 verrà riscattato dal Torino e potrà ormai essere considerato un giocatore granata a tutti gli effetti. La società di Cairo ha lavorato con il Monaco per abbassare la richiesta di riscatto fissata a 6 milioni di euro.

GABRIEL – Il Torino ha chiuso l‘acquisto del portiere ormai ex Lecce, Gabriel. Il portiere era in scadenza di contratto e dalla prossima stagione farà coppia con Berisha.

JOAO PEDRO – La società di Urbano Cairo vorrebbe portare alla corte di Juric un attaccante esperto come Joao Pedro di proprietà del Cagliari. I sardi non vorrebbero privarsi così facilmente dell’attaccante italo-brasiliano e la loro richiesta rimane fissa a 10 milioni di euro, senza possibilità di sconti. Le richieste del giocatore sono reputate troppo alte dal Torino: 2,2 milioni di ingaggio netto. La trattativa è, però, ancora agli inizi e il Torino proverà con ogni mezzo ad acquistare Joao Pedro che vorrà lasciare il Cagliari, data la retrocessione in Serie B, dopo 270 partite e 86 gol con i rossoblu.

Pietro Pellegri Torino

MANOR SALOMON – L’esterno d’attacco classe ’99 è di proprietà dello Shakthar Donetsk. Anche il Fulham si era interessato al giocatore, ma sembrerebbe che la società di Cairo sia più propensa ad avvicinarsi alle richieste del giocatore. Cresciuto nel club israeliano del Maccabi Petah Tikva, Monor Solomon è stato poi acquistato dallo Shakhtar Donetsk nel 2019 per 6 milioni di euro.

ARTEM DOVBYK – In attesa di definire il futuro di Andrea Belotti, il Torino si interessa a un suo possibile sostituto. Il nome nuovo è quello di Dovbyk, attaccante ucraino di proprietà del Dnipro. Anche Udinese e Bologna avevano mostrato interesse nei confronti dell’attaccante, ma i granata si sono mossi, fino ad ora, con più convinzione. Il Dnipro chiede 12 milioni per liberarsi del classe ’97: la cifra non è irrisoria e la società di Urbano Cairo sta decidendo quale mossa fare.

Torino, le trattative ufficiali

Cessioni: Brekalo (fine prestito, Wolsburg), Ansaldi (svincolato)

JOSIP BREKALO – L’ala sinistra del Torino non continuerà la sua esperienza con i granata. Arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Wolsburg, il Torino avrebbe dovuto riscattarlo pagando la somma di 11 milioni di euro. Lo stesso calciatore ha salutato su Instagram compagni e tifosi che lo hanno supportato in questa stagione. Il classe ’98 farà ritorno in Germania, al Wolfsburg.

CRISTIAN ANSALDI – Le strade tra il Torino e Ansaldi si divideranno il 30 giugno 2022, quando scadrà il contratto all’ala argentina. Il 35enne infatti ha salutato e ringraziato sul proprio profilo Instagram tutti i tifosi del Toro ammettendo che il contratto non verrà rinnovato. Non si sa ancora molto su quale possa essere il suo futuro, quel che è certo però è che qualunque squadra dovesse prendere Ansaldi, piazzerà un gran colpo, un mix tra esperienza, corsa e tecnica.

Acquisti:

La formazione tipo della squadra di Juric

Al momento l’XI iniziale di Juric non dovrebbe subire grosse variazioni. In attesa di possibili innesti dal mercato Juric potrà ancora contare sui top, da Lukic a Singo, da Mandragora (anche se è ancora da definire il suo futuro) a Belotti. Nel caso in cui dovesse arrivare davvero Dovbyk, gli schemi non dovrebbero cambiare particolarmente. In difesa la partenza di Bremer lascerebbe un grande vuoto difficile da colmare. Il calciatore brasiliano è stato scelto come miglior difensore della scorsa stagione di Serie A.

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Izzo, Bremer, Zima; Singo, Ricci, Mandragora, Vojvoda; Lukic, Pjaca; Belotti.

Lascia un commento