Roma-Sheriff, le formazioni ufficiali

La Roma ospita lo Sheriff nell'ultima gara del gruppo G di Europa League e punta al primo posto nel girone: le formazioni ufficiali

Romelu Lukaku Roma
14 Dicembre 2023

Cristiano Simeti - Autore

La Roma scende in campo alle 18:45 all’Olimpico contro lo Sheriff per l’ultima giornata del gruppo G di Europa League. I giallorossi sono già qualificati alla fase successiva ma sperano di prendersi il primo posto, attualmente occupato dallo Slavia Praga. A pochi minuti dal calcio d’inizio sono state rese note le formazioni ufficiali di Roma-Sheriff Tiraspol.

Come arriva la Roma

La Roma vive un momento altalenante della propria stagione, alternato da prestazioni positive e altre piuttosto deludenti. Nelle ultime due giornate sono arrivati 4 punti in campionato, tre col Sassuolo e uno con la Fiorentina. Mourinho deve fare i conti con l’emergenza in difesa e con l’ennesimo infortunio muscolare di Paulo Dybala. Vincendo con lo Sheriff, i giallorossi avrebbero la possibilità di passare come primi del girone, qualora lo Slavia Praga non vincesse col Servette. Contro la Viola ha rimediato un’espulsione Romelu Lukaku che vuole sfruttare al meglio la gara di Europa League.

Belotti Roma
Credits: Domenico Bari

Come arriva lo Sheriff

Lo Sheriff non ha più niente da chiedere a questa competizione. Con un solo punto nel gruppo G è già fuori dall’Europa League e giocherà solamente per la gloria. Il club moldavo è reduce anche da una brutta sconfitta in campionato, preceduta da quella nell’ultimo turno europeo con lo Slavia Praga. In campionato lo Sheriff, però, è ancora primo con un distacco di ben 6 punti dalla seconda. Non è escluso che scenda in campo all’Olimpico con la testa già alla prossima gara.

renato sanches roma

Le formazioni ufficiali di Roma-Sheriff

ROMA (3-5-2): Svilar; Celik, Cristante, Llorente; Karsdorp, Renato Sanches, Bove, Aouar, Zalewski; Lukaku, Belotti. All. Mourinho.

SHERIFF (4-5-1): Koval; Apostolakis, Tovar, Garananga, Artunduaga; Mbekeli, Ricardinho, Talal, Badolo, Ankey; Luvannor. All. Pilipchuk.

Lascia un commento