Milan, adesso Jović è più di un’alternativa a Giroud: come gestirlo al Fantacalcio

La crescita di Luka Jović lo sta portando ad essere più di una semplice riserva in questo Milan: come cambia la sua gestione al Fantacalcio?

14 Dicembre 2023

Gabriele Giammona - Autore

I rossoneri sono appena retrocessi dalla Champions all’Europa League, dove andranno a giocare i play-off contro una delle squadre che chiuderà il proprio girone al secondo posto. Contro il Newcastle è entrato, ancora una volta, bene a gara in corso Luka Jovic: adesso come verrà gestito al Milan e al Fantacalcio?

Come cambia la gestione di Jović al Milan e al Fantacalcio?

L’attaccante serbo, arrivato durante la sessione estiva di calciomercato, viene da alcune stagioni dove non è mai riuscito a mostrare tutto il suo potenziale né a Madrid né a Firenze. Il classe ’97 è arrivato a Milano per essere il vice-Giroud, ma fin qui non ha trovato grande spazio. Per lui sono solo 440 minuti tra Serie A e Champions League. Nelle ultime partite in cui è sceso in campo, però, il numero 15 del Milan ha mostrato di avere ancora del potenziale nascosto. Per tirarlo fuori servirebbe sicuramente più minutaggio e lavoro. In Serie A è andato due volte a segno contro Atalanta e Frosinone, dove ha fornito anche l’assist a Tomori per il 3-1 finale.

Con la retrocessione in Europa League del Milan, il serbo potrebbe giocare di più anche in campionato, considerando l’incastro ravvicinato tra i play-off europei e le gare di Serie A. Pioli è solito far rifiatare alcuni titolari in vista di questi incontri e quindi potrebbe trovare più spazio così. Il suo stato di forma è migliorato e Jović potrebbe iniziare a essere un pezzo fondamentale nelle rotazioni del suo allenatore.

L’attaccante, in queste condizioni, potrebbe essere un jolly importante anche in chiave Fantacalcio da non utilizzare solo come copertura di Giroud. Potrebbe essere schierato, infatti, insieme al francese in match dal basso coefficiente di difficoltà.

Lascia un commento