Napoli, nuovo ruolo per Natan?

Napoli, emergenza sulla fascia sinistra in vista del Real Madrid: sarà Natan il terzino sinistro in Champions?

natan napoli
28 Novembre 2023

Gabriele Giammona - Autore

Le assenze del Napoli peseranno in Champions League, ragion per cui sulla fascia sinistra potrebbe concretizzarsi l’opzione Natan. I partenopei saranno protagonisti della sfida in Europa contro il Real Madrid al Bernabeu mercoledì 29 novembre. La squadra di Mazzarri, alla prima nella massima competizione europea dopo il cambio in panchina, si giocherà il passaggio del turno con una giornata di anticipo. Se gli azzurri dovessero vincere contro le merengues, infatti, staccherebbero il pass per gli ottavi di finale. In caso contrario, dipenderebbe dal risultato del Braga che ospiterà in casa l’Union Berlino di Bonucci. Se i portoghesi dovessero vincere, sarebbe tutto rimandato allo scontro diretto.

L’infortunio di Olivera e le condizioni di Mario Rui

L’uruguaiano, rientrato dagli impegni con la nazionale del Loco Bielsa, dove peraltro è stato impiegato come difensore centrale, ha rimediato un grave infortunio nel match di Serie A contro l’Atalanta. La società partenopea ha dichiarato attraverso un comunicato: “Mathias Olivera, infortunatosi nel primo tempo nella gara di Bergamo, accompagnato dal Dottor Canonico, è stato visitato a Villa Stuart dal Professor Mariani. Il difensore azzurro ha sostenuto esami clinici e strumentali che hanno evidenziato una lesione di secondo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro. Il suo rientro è previsto intorno alla seconda metà di gennaio.

Anche Mario Rui non sarà disponibile tra gli uomini di Mazzarri per la gara di Madrid. Il portoghese ha riscontrato una lesione di medio grado all’adduttore sinistro. Se ne ipotizza il rientro in campo per metà dicembre.

natan napoli

Napoli, l’opzione Natan in Champions

Viste le due assenze per infortunio di Olivera e Mario Rui, l’allenatore del Napoli potrebbe optare per spostare sulla fascia sinistra Natan, inserendo al centro della difesa Leo Østigård. Per il classe 2001 brasiliano non sarebbe la prima volta. Nelle giovanili del Flamengo, infatti, il primo ruolo interpretato dal giocatore fu proprio quello di terzino sinistro. Solo dopo fu spostato a difensore centrale. Si fa quindi sempre più concreta la possibilità di vederlo schierato in quella posizione dal primo minuto contro la squadra di Ancelotti.

Lascia un commento