Da Zirkzee alla solidità difensiva: i segreti del nuovo Bologna

Il Bologna si prende il quinto posto e continua a stupire grazie alla solidità difensiva e ai gol del giovane bomber Zirkzee

zirkzee bologna
28 Novembre 2023

Cristiano Simeti - Autore

Il Bologna non smette più di stupire e il risultato si traduce in quinto posto in classifica, a pari punti (21) con la Roma e con una lunghezza di vantaggio su Atalanta e Fiorentina. Da inizio campionato la squadra di Thiago Motta sta lanciando segnali da grande squadra, consolidando un’ottima solidità difensiva e affidandosi ai gol del suo giovane bomber, Joshua Zirkzee.

thiago motta bologna

Bologna trascinato al quinto posto da una difesa granitica…

I numeri parlano da soli e sono molto esemplificativi dell’attuale posizione in classifica. Con appena 10 gol subiti quella del Bologna è la terza miglior difesa del campionato dopo Inter e Juventus. Questo la dice lunga sulla solidità della retroguardia rossoblù, costruita in maniera chirurgica da un allenatore come Thiago Motta, apparentemente attento soltanto alla fase offensiva.

beukema bologna

Oltre alla conferma di Posch, stanno facendo la differenza anche i nuovi innesti: Beukema (il secondo difensore con più passaggi riusciti, dopo Tomori) e Calafiori, la nuova coppia di centrali. Ma anche Kristansen in alternanza con Lykogiannis a sinistra. Skorupski è, invece, il terzo portiere per numero di clean sheet (6), dietro solo a Sommer e Szczesny. Anche i due mediani stanno facendo la differenza, per garantire equilibrio e libertà ai giocatori offensivi.

skorupski bologna

Fondamentale l’apporto di Freuler, esperto conoscitore della Serie A. Aebischer sta salendo sempre più di livello e leadership (ha già indossato la fascia di capitano al braccio). Nell’ultima giornata contro il Torino è stato affiancato dal giovane Fabbian, in gol per la seconda volta nei soli 99 minuti giocati questo campionato. Ma il minutaggio è destinato ad aumentare.

… dalla fantasia dei trequartisti e dai gol di Zirkzee

Impossibile poi non citare Riccardo Orsolini, già a quota 4 gol, ma anche Ferguson che con i suoi inserimenti senza palla diventa spesso il jolly vincente del Bologna. I 3 gol e 2 assist in 13 partite certificano la sua crescita esponenziale.

Lewis Ferguson Bologna

Saelemaekers ha preso terreno nelle gerarchie di Motta, superando momentaneamente Ndoye e Karlsson, seppur anche loro due siano delle risorse molto preziose nel meccanismo delle rotazioni. La punta di diamante del Bologna di quest’anno è sicuramente Joshua Zirkzee, il talento classe 2001 olandese che sta trascinando il club emiliano. Il leader tecnico, capace di dominare sia a livello qualitativo che fisicamente. Con il timbro contro il Torino ha toccato quota 5 gol in campionato, conditi da 2 assist.

orsolini bologna

Una perla al fantacalcio: nelle ultime 4 giornate ha sempre portato un bonus (3 gol e un assist). È anche rigorista, fattore determinante per i fantallenatori. La sua attuale fantamedia di 7.85 ha le sembianze di quella del grande bomber. È inoltre il secondo attaccante del campionato per big chance create e il quinto per passaggi chiave, a conferma della sua capacità di essere rifinitore oltre che goleador.

Lascia un commento