Consigli Asta Fantacalcio 2022/2023, i 15 migliori giocatori della passata stagione

La top 15 dei migliori giocatori al fantacalcio per fanta voto e media voto in Serie A: i giocatori più forti da avere nella propria squadra

Immobile Lazio
6 Settembre 2022

Redazione - Autore

Chi sono i migliori giocatori al fantacalcio? Il campionato è ormai alle porte il che vuol dire che è tempo dell’asta del fantacalcio per mettere su la squadra dei propri sogni. I nostri consigli sui migliori difensori da prendere per il modificatore, o le scommesse da avere nella propria fantasquadra o, ancora, i migliori attaccanti che andranno in doppia cifra e tantissimi altri nostri suggerimenti vi saranno senz’altro d’aiuto. Una buona dritta, inoltre, la daranno le statistiche dei giocatori top della passata stagione. Per cui: diamo un’occhiata ai 15 migliori giocatori al fantacalcio per fantamedia voto in Serie A della scorsa stagione.

Fantacalcio: la top 15 dei migliori giocatori

15° – 7.21 – ANDREA PINAMONTI (Empoli)

Arrivato a Empoli in prestito dall’Inter, lo scorso anno Andrea Pinamonti si è rivelato un ottimo elemento per i fantallenatori che hanno puntato su di lui. Il giovane attaccante si è rapidamente imposto come uno dei giocatori più importanti per la squadra toscana. I 13 gol segnati testimoniano un grande talento che ha ancora tanto da dirci. Media: 7.21.

14° – 7.43 – OLIVIER GIROUD (Milan)

Se i rossoneri di Pioli hanno vinto lo scorso campionato, parte del merito è da attribuire certamente a Olivier Giroud. Con i suoi 11 gol in 29 partite di Serie A, il francese ha letteralmente trascinato i suoi alla vittoria dello scudetto. L’arrivo di Origi a Milano potrebbe far diminuire il minutaggio dell’attaccante francese, ma Giroud proverà a far veder di che pasta è fatto sin da subito. Media: 7.43.

13° – 7.44 – MARKO ARNAUTOVIC (Bologna)

Al 13° posto troviamo Marko Arnautovic. Punta di diamante del Bologna, l’austriaco è tornato in Italia la scorsa estate dopo aver trascorso una decina d’anni fra Germania, Inghilterra e Cina. Ha subito dimostrato di non aver perso lo smalto e a fine anno può vantare di aver realizzato 14 gol e 1 assist, nonostante un periodo complicato a inizio 2022. Media: 6.28.

12° – 7.48 ANTONIN BARAK (Verona)

In 12a posizione c’è Antonin Barak. Il fantasista del Verona ha incantato tutti nella scorsa stagione trovando la via della rete per ben 11 volte e mettendo a segno 3 assist in 29 partite. La vera arma in più per la squadra gialloblu, Barak proverà anche quest’anno a dare il suo contributo e a siglare più gol possibili per i suoi fantallenatori. Media: 7.48.

11° – 7.54 – EDIN DZEKO (Inter) e GIOVANNI SIMEONE (Verona)

In 11a posizione troviamo a pari-merito due giocatori con la stessa media voto: Giovanni Simeone ed Edin Dzeko. I due hanno anche giocato lo stesso numero di partite (35), ma il bosniaco ha preso voti leggermente più alti nel corso dell’anno. Il colosso nerazzurro si merita questa posizione grazie ai suoi 13 gol e 6 assist realizzati. L’argentino, invece, pur avendo propiziato meno assist (4) si rifà alla grande in termini di reti segnate (17). Media: Dzeko 6.29; Simeone 6.17.

Giovanni Simeone giocatori fantacalcio

10° – 7.56 – MARIO PASALIC (Atalanta)

L’Atalanta non è certo povera di talenti in mezzo al campo, ma tra tutti l’anno scorso è spiccato proprio lui: Mario Pasalic. Con una media voto di 6.24 in 33 partite giocate, quella del croato è una stagione da incorniciare. Nessun centrocampista ha segnato più di lui quest’anno: sono 13 le reti realizzate, oltre ai 6 assist. Media: 6.24.

9° – 7.59 – SERGEJ MILINKOVIC-SAVIC (Lazio)

Dopo Pasalic, il secondo ed ultimo centrocampista di questa classifica è Sergej Milinkovic-Savic. Il “sergente” non è una novità per il nostro fantacalcio, anzi, nelle ultime stagioni è stato uno dei pezzi più pregiati delle aste. La scorsa stagione tuttavia, sotto la guida di Sarri, il talento serbo si è superato, raggiungendo la cosiddetta “doppia doppia“. Nelle 37 partite disputate ha segnato 11 gol e servito 10 assist, ottenendo una media voto di 6.51. Media: 7,59.

Milinkovic-Savic Lazio

8° – 7.62 – TAMMY ABRAHAM (Roma)

Giunto a Roma dal Chelsea nella scorsa estate, Tammy Abraham ha rispettato egregiamente le alte aspettative riposte nei suoi confronti. Perennemente presente in campo (37 le partite giocate), l’inglese classe ’97 ha realizzato la bellezza di 17 gol in campionato, a cui vanno aggiunti anche 4 assist. Determinante anche in Conference League, da Abraham ci si aspettano grandi cose anche quest’anno. Media: 6.26.

abraham roma

7° – 7.68 – GERARD DEULOFEU (Udinese)

Il fantasista spagnolo ha disputato una grande stagione, scendendo in campo 34 volte e mettendo a referto 13 gol e 5 assist. Una stagione vissuta con costanza, senza eccessivi alti e bassi, a testimoniarlo è la media voto di 6.51, superiore perfino a quella ottenuta nei sei mesi di Milan nel 2017 (6.41). Media: 6.51.

6° – 7.75 – GIANLUCA CAPRARI (Verona)

Nella categoria “outsiders Gianluca Caprari merita una menzione d’onore, perché nessuno, probabilmente nemmeno lui, avrebbe pronosticato una stagione di questo livello. Il Verona di Igor Tudor ha sfornato almeno tre rivelazioni in questo campionato, tra queste il numero 10 è sicuramente la più brillante. La media voto di 6.54 testimonia la costanza, i 12 gol e i 7 assist invece lo stato di grazia. Media: 6.54.

5° – 7.84 – RAFAEL LEAO (Milan)

Alla quinta posizione di questa classifica troviamo l’MVP della passata stagione, nonché uno dei giocatori maggiormente cresciuti in termini di performance: Rafael Leao. Se il Milan è tornato alla vittoria di uno scudetto dopo tanto tempo, molto lo deve proprio al fenomeno portoghese. Leao ha segnato 11 gol e servito 10 assist, ma in realtà, come molte volte accade, le statistiche non rendono dovuta giustizia. Media: 6.63.

Rafael Leao Milan

4° – 8.02 – LAUTARO MARTINEZ (Inter)

Nella stagione in cui Lukaku ha lasciato Milano, come ci si poteva aspettare, Lautaro Martinez è definitivamente esploso, diventando cruciale nel gioco dell’Inter. In 33 partite giocate Martinez ha infatti segnato la bellezza di 21 reti, con 3 assist serviti. Pesa leggermente sulla sua media voto di 6.38 e sulla sua fanta media il pessimo score dal dischetto: 3 errori su 6 tentativi. Media: 6.38.

Fantacalcio: i tre migliori giocatori della stagione 2021-22

3° – 8.33 – DOMENICO BERARDI (Sassuolo)

Il gradino più basso del podio lo occupa un giocatore ormai veterano di questa Serie A: Domenico “Mimmo” Berardi. Il Sassuolo di Dionisi si aspettava sicuramente molto da lui, ma i risultati superano di gran lunga le aspettative: 15 gol e 13 assist in 33 partite giocate, con una spaventosa media voto di 6.71. Media: 6.71.

Berardi Sassuolo

2° – 8.35 – DUSAN VLAHOVIC (Juventus)

Dusan Vlahovic è l’uomo dai due volti, dopo una prima metà di stagione pressoché perfetta a Firenze, si assume i rischi di andare a Torino, sponda bianconera. Il bilancio complessivo della sua stagione è veramente impressionante, specie se si guarda ai dati anagrafici del ragazzo serbo. Nelle 36 partite disputate con le due maglie ha messo a segno la bellezza di 24 reti, servendo 3 assist e ottenendo una media voto di 6.40. Medaglia d’argento per lui. Media: 6.40.

Vlahovic Juventus giocatori fantacalcio

1° – 9.02 – CIRO IMMOBILE (Lazio)

Non ci sono sorprese su chi sia l’uomo con la media voto più alta di questa Serie A, Ciro Immobile ci ha infatti abituato fin troppo bene. L’attaccante laziale coi suoi 27 gol in 31 partite ha ottenuto il suo quarto riconoscimento come capocannoniere nel nostro campionato. Un risultato impressionante. La sua media voto è a 6.6, ma il dato sconvolgente è la fantamedia: 9.02, almeno mezzo voto più di chiunque altro. Media: 6.60.

In nona posizione, con una fantamedia pari a 7.61 si era posizionato Gianluca Scamacca. L’attaccante ex Sassuolo ha scelto durante questa finestra di mercato estiva di cambiare squadra e campionato. Il centravanti italiano ha accettato, infatti, la proposta del West Ham volando in Inghilterra. Con 16 gol in 32 partite giocate, Scamacca ha attirato l’attenzione di molti top club europei. Quest’anno durante l’asta non potremo chiamare il nome di Gianluca Scamacca. Media: 6.22.

Lascia un commento