Haaland diventa il più veloce a segnare 50 gol in Premier League

Nella gara tra Man City e Liverpool Haaland ha realizzato un record: è il più veloce nella storia della Premier a segnare 50 gol

haaland manchester city
27 Novembre 2023

Alessandro Gotter - Autore

Haaland che segna valanghe di gol? Ormai non fa neanche più effetto. E se si segnano valanghe di gol è anche facile (per Haaland, non per chiunque) abbattere dei record storici. Nelle ultime tre partite il norvegese ha segnato “solamente” 5 gol e ha pure fornito 1 assist. Oltre a questi dati che ormai non fanno neanche più notizia, nell’ultima partita contro il Liverpool Haaland ha ottenuto un nuovo record. L’ex Borussia Dortmund è diventato il calciatore ad aver impiegato il minor numero di incontri per realizzare 50 reti in Premier League.

haaland manchester city

Haaland infrange un record di gol in Premier League

Haaland e i gol rappresentano un binomio inscindibile. Il norvegese ha una capacità innata di segnare centinaia di gol con una naturalezza sconvolgente. Se una partita finisce senza reti molto probabilmente vuol dire che in campo non è presente il gigante nato a Leeds. Da quando veste la maglia del Manchester City, Haaland ha totalizzato ben 70 marcature e 13 assist in solamente (stavolta senza le virgolette) 72 gare disputate.

50 di questi 70 gol sono arrivati in Premier League, ovvero quello che molti additano come il campionato più difficile del mondo. Ed è qui che si registra il record realizzato da Haaland. L’ex Salisburgo, infatti, ha impiegato solamente 48 partite per segnare 50 gol. Infranto così il record precedentemente detenuto da Andy Cole, il quale aveva impiegato 65 partite con il Man Utd per raggiungere quota 50 gol; 17 in più del classe 2000. Nel gradino più basso del podio, invece, troviamo Alan Shearer: 50 gol in 66 partite con il Blackburn Rovers.

guardiola manchester city

Per darvi un’idea di quanto sia incredibile il record di Haaland, vi proponiamo il confronto con un altro bomber storico dei Citizens: “El Kun” Aguero. L’attaccante argentino per mettere a referto 50 reti ha dovuto disputare 81 partite, 33 in più rispetto alle 48 del collega che ne ha raccolto l’eredità ad Etihad Stadium.

Lascia un commento