Lazio-Triestina, bene Cancellieri e Romagnoli: il tabellino dell’amichevole

Lazio-Triestina, la formazione scelta da Maurizio Sarri per la seconda amichevole stagionale contro la Triestina

17 Luglio 2022

Redazione - Autore

Prosegue la preparazione della Lazio in vista della Serie A 2022/2023 e dopo la prime due amichevoli disputate contro l’Auronzo (vinta per 21-0) e l’NK Dekani (vinta 5-0), i biancocelesti di Maurizio Sarri hanno affrontato la Triestina ad Auronzo alle ore 18:00, per il terzo test amichevole. La squadra che milita in Serie C, allenata da Andrea Bonatti, si è classificata in quinta posizione nell’ultima annata del girone A, qualificandosi ai playoff nazionali dove però è stata eliminata.

Lazio-Triestina, la formazione di Sarri per l’amichevole

Le prime amichevoli sono stata più una sgambata che un vero test per gli uomini di Maurizio Sarri, che contro la Triestina, però, ha avuto modo di testare anche la preparazione tattica. Il modulo scelto dal tecnico toscano è stato il solito 4-3-3, schierando una formazione non troppo distante da quella che sarà la titolare in campionato. In porta esordio per Maximiano così come in difesa per Alessio Romagnoli (che ha svelato il proprio numero di maglia). Al centro della difesa con lui Patric, mentre sulle due corsie hanno agito Lazzari e Hysaj.

Centrocampo a tre formato da Milinkovic-Savic, Luis Alberto e il neo acquisto Marcos Antonio come vertice basso. Il In avanti c’era il solito Ciro Immobile al centro dell’attacco, supportato dalle ali Zaccagni e Felipe Anderson.

LAZIO (4-3-3): Maximiano; Lazzari, Patric, Romagnoli; Hysaj; Milinkovic-Savic, Marcos Antonio, Luis Alberto; Zaccagni, Immobile, Felipe Anderson. All. Maurizio Sarri

Il tabellino marcatori

Lazio-Triestina 3-1 (24′ Immobile, 62′ Basic, 65′ Gomez, 83′ Bertini)

La Lazio sblocca la gara dopo 24 minuti con il calcio di rigore trasformato dal solito Ciro Immobile e conclude il primo tempo in vantaggio. Nella ripresa spazio per Cataldi, Basic, Pedro, ma soprattutto per i nuovi acquisti Gila, Casale e Cancellieri.

Marusic colpisce una traversa dopo tre minuti del secondo tempo. Al 62′ Cancellieri serve perfettamente Basic che firma il 2-0 dei biancocelesti. Poco dopo accorcia le distanze la Triestina con la rete su punizione di Gomez. Nel finale c’è gloria per il classe 2002 Bertini che trova un bel gol a giro e sigla il definitivo 3-1.

Lascia un commento