Lazio, ci sono novità su Patric e Zaccagni

Ci sono importanti aggiornamenti in casa Lazio sulle condizioni dopo l'infortunio sia di Zaccagni che di Patric

Zaccagni Lazio
7 Febbraio 2024

Sofia Silveri - Autore

La Lazio sta preparando la trasferta di Cagliari, che avrà luogo sabato 10 febbraio alle ore 15:00. La gara sarà valida per la 24ª giornata di Serie A e per i biancocelesti sarà fondamentale vincere. Infatti, dopo il pareggio con il Napoli e la sconfitta contro l’Atalanta, la squadra di Sarri, con l’obiettivo di qualificarsi in Champions League, non può perdere ulteriori punti lungo il percorso. Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport ci sono importanti novità sull’infortunio sia di Patric che di Zaccagni che sperano di recuperare per Cagliari-Lazio.

patric lazio

Gli aggiornamenti sull’infortunio di Patric e Zaccagni

Patric aveva rimediato un infortunio alla spalla nel match contro il Lecce e il fastidio sembra permanere. Sicuramente non sarà a disposizione di Maurizio Sarri per la trasferta nel capoluogo sardo. Dunque, in difesa si dovrebbero rivedere gli stessi titolari di Bergamo. Perciò ci sarà una probabile nuova chance per Lazzari, Gila, Romagnoli e Marusic. La speranza dei tifosi e dell’allenatore è di rivederlo almeno in panchina per la gara di Champions League con il Bayern Monaco, in programma il 14 febbraio all’Olimpico.

romagnoli lazio

Per l’esterno italiano, invece, ci sono ottime notizie. Il problema al piede sembra essere risolto, tanto che Mattia Zaccagni non sente più fastidio. Dunque, sarà convocabile per la trasferta in Sardegna. Ovviamente, resta da capire se Maurizio Sarri potrà schierarlo dal primo minuto o quantomeno farlo entrare a gara in corso. Certo è che l’allenatore non lo rischierà considerando il prossimo match di Champions in cui la Lazio si gioca gran parte della stagione.

zaccagni lazio
Roma 19/09/2023 – Champions League / Lazio-Atletico Madrid / foto Image Sport nella foto: Mattia Zaccagni

Nel caso in cui l’ex Verona parta dalla panchina, al suo posto ci sarebbe ancora Felipe Anderson. A completare il tridente offensivo, probabilmente, ci saranno Castellanos e Isaksen.

Lascia un commento