Napoli, personalizzato per Politano: il report dell’allenamento

Il Napoli continua a preparare la sfida contro il Milan con qualche piccolo problema: oltre a Zielinski, anche Politano ha svolto allenamento personalizzato

Politano Napoli
7 Febbraio 2024

Marco Palomba - Autore

Continua la fase di preparazione del Napoli di Mazzarri in vista della sfida contro il Milan. Nel corso dell’allenamento mattutino svolto questa mattina, 7 febbraio, dagli azzurri, non sono arrivate buone notizie. Oltre a Zielinski, che già ieri ha svolto allenamento personalizzato, anche Politano ha lavorato a parte. Il giocatori azzurro, così come il polacco, sarà da monitorare in vista della trasferta di San Siro, in programma domenica 11 febbraio alle ore 20:45.

Napoli Politano milan

Napoli, personalizzato per Politano: le ultime in vista del Milan

Oltre al lavoro personalizzato di Politano, sia Meret che Olivera sono tornati ad allenarsi in parte con il gruppo per la prima volta dopo i loro rispettivi infortuni, come spiegato dal report della società azzurra: “Il Napoli si è allenato questa mattina all’SSCN Konami Training Center. Gli azzurri preparano il match contro il Milan in programma domenica a San Siro per la 24esima giornata di Serie A (ore 20.45).
La squadra ha lavorato sul campo 2 iniziando la sessione con riscaldamento e lavoro di forza. Successivamente seduta tecnico tattica e chiusura con partitina a campo ridotto. Zielinski e Politano hanno svolto allenamento personalizzato in campo. Per Olivera e Meret prima parte di seduta in gruppo e seconda parte di allenamento personalizzato in campo
“.

Nel caso in cui Matteo Politano non dovesse recuperare per la gara contro la squadra di Pioli, Mazzarri dovrebbe fare i conti con un reparto offensivo privo dei suoi attori principali. Infatti, oltre al numero 21 sarà ancora assente Victor Osimhen. L’allarme sull’infortunio del nigeriano è rientrato, ma sarà comunque impegnato in Coppa d’Africa almeno fino al 10 febbraio.

Dunque, la prima opzione per l’allenatore sarebbe schierare al centro del tridente Simeone, a sinistra Kvaratskhelia, mentre sulla destra potrebbe agire Lindstrom. Ovviamente, Mazzarri potrebbe anche impiegare Cyril Ngonge dal 1′ minuto, anziché farlo partire dalla panchina come nelle ultime due giornate.

Lascia un commento