Frosinone, novità dagli unidici metri: il rigore lo tira Kaio Jorge

Calcio di rigore per il Frosinone nel corso del match contro il Lecce: dal dischetto si è presentato Kaio Jorge, è lui il nuovo rigorista?

16 Dicembre 2023

Simone Pagliuca - Autore

Contatto in area e calcio di rigore! Questa la situazione che si è presentata allo Stadio Via del Mare, dove è andata in scena la sfida tra Lecce e Frosinone. Dopo richiamo al VAR, il direttore di gara del match ha accordato il tiro dal dischetto per il Frosinone. Dal dischetto Soule ha però lasciato l’incarico del tiro a Kaio Jorge: solo gesto di generosità o cambio nelle gerarchie di rigorista del Frosinone e al Fantacalcio?

kaio jorge frosinone
Credits Frosinone Calcio

Lecce-Frosinone: Kaio Jorge rigorista

Nel corso del 30′ di gioco, durante il match fra Lecce e Frosinone, l’arbitro Zufferli ha assegnato un calcio di rigore alla squadra di Di Francesco. Tutti si sarebbero aspettati che andasse Soulè a battere dal dischetto, invece, lo stesso calciatore argentino ha voluto lasciare l’incarico a Kaio Jorge. Il brasiliano ex Juventus è stato freddo dagli 11 metri e ha battuto Falcone con un rigore a fil di palo, segnando il primo gol in Serie A dopo anni tormentati dai tanti infortuni.

Soulé Frosinone

Soulè è stato quindi altruista a lasciare il rigore al compagno, permettendo al compagno di “sbloccarsi”. Resta da vedere però cosa succederà nei prossimi tiri dal dischetto per il Frosinone. È infatti probabile che il designato resti comunque Soulè, anche se Kaio Jorge adesso si candida a diventare uno fra i papabili battitori dal dischetto per i gialloblù. Gerarchie quindi da valutare.

Abdou Harroui Frosinone
Credits: Frosinone Calcio

Negli altri 3 rigori avuti dal Frosinone in questa stagione, era toccato ad altrettanti battitori. Contro il Napoli nell’esordio in campionato è infatti andato a calciare Harroui, che però è ormai assente da diverse settimane per un infortunio al piede. Negli altri due rigori è stata la volta di Cheddira prima (nel match in casa contro il Sassuolo) e di Soulè poi. Nel match della 9ª giornata contro il Bologna infatti è stato proprio l’argentino classe 2003 a presentarsi dal dischetto e battere Skorupski.

Lascia un commento