Champions, segnali da..fantacalcio: Gosens c’è, Zappacosta? Juve, riecco due protagonisti. E Szczesny…

Le italiane partono bene con una vittoria e un pareggio in trasferta. Diversi segnali anche in ottica fantacalcio: da Alex Sandro a Ilicic

15 Settembre 2021

Redazione - Autore

La Champions League è tornata e ha subito regalato emozioni forti. Fra le sfide più importanti, il Bayern Monaco ha sbancato il Camp Nou e ha battuto il Barcellona per 3-0 grazie ad una doppietta di Lewandowski.

Anche le italiane che hanno esordito, Juventus e Atalanta, non possono lamentarsi. Una vittoria in casa del Malmo per i bianconeri e un pareggio in Spagna contro il Villarreal per gli uomini di Gasperini sono risultati importanti.

La Juve c’è: bene Szczesny, super Alex Sandro

E al fantacalcio? Nello 0-3 in Svezia, la Juventus ha potuto mettere in mostra nuovamente le sue migliori qualità. Fra i protagonisti, sicuramente Alex Sandro, rientrato dalla sosta per le nazionali e autore del gol dell’1-0.

Un colpo di testa con inserimento d’attaccante pure per aprire le marcature. Il brasiliano ha poi addirittura sfiorato il gol del raddoppio pochi minuti dopo, confermando la grande serata.

Ottima anche la prestazione di Szczesny in porta, che si è mostrato sicuro nelle uscite e nei pochi momenti in cui è stato chiamato in causa dall’attacco avversario. Se i bianconeri sono riusciti a mantenere la porta inviolata per la prima volta da marzo, come sottolineato da Allegri in conferenza stampa, parte del merito va sicuramente al portiere polacco.

In attacco poi, è arrivata una conferma importante da Alvaro Morata. Gol su pallonetto anticipando il portiere avversario in uscita e rigore guadagnato per Dybala. La rete di Napoli non è stata un caso, l’attaccante spagnolo non teme la concorrenza di Kean e vuole una stagione da protagonista assoluto.

Atalanta, più di un’alternativa sulle fasce. E Ilicic…

Passando alla Dea invece, il solito apporto fondamentale è arrivato dalle fasce. Sulla sinistra, il solito Gosens si è reso spesso pericoloso in area, trovando alla fine il gol del pareggio a meno di 10 minuti dalla fine. Dall’altra parte, Gasperini ha dato nuovamente fiducia a Zappacosta, preferito a Maehle. L’esterno italiano è apprezzato dall’allenatore per la sua duttilità e queste prime partite dell’Atalanta hanno dimostrato che sarà utilizzato tanto nel corso della stagione.

Segnale importante anche da Ilicic, che da subentrato ha propiziato il gol del pareggio con un assist. Lo sloveno ha raccolto pochi minuti dall’inizio del campionato, ma Gasperini lo ha spesso elogiato e ora ha una freccia in più nel suo arco, specie ora che pesa l’assenza di Muriel al centro dell’attacco.

Lascia un commento