Verona, Lazovic vicino al Marsiglia. Saluta una certezza del Fantacalcio

Darko Lazovic lascerà il Verona: addio pesante anche in chiave Fantacalcio. I numeri del serbo nel corso delle passate stagioni

lazovic verona
20 Luglio 2022

Redazione - Autore

La trattativa che porterà Darko Lazovic a vestire la maglia del Marsiglia è in dirittura d’arrivo. L’esterno serbo ha rappresentato, nel corso delle passate stagioni, una delle pedine fondamentali nello scacchiere del club veneto. In Francia, ritroverà Igor Tudor, attuale allenatore del Marsiglia ed ex proprio del Verona. Il costo del cartellino del serbo, che firmerà un contratto triennale, si aggira intorno ai 4/5 milioni. Nella trattativa verrà inserito anche Kevin Strootman, che farà il percorso inverso e approderà agli scaligeri. L’addio di Lazovic al Verona, però, rappresenta una perdita importante anche in ottica fantacalcio, dati gli ottimi numeri del serbo con i gialloblu.

Verona, i numeri di Lazovic al Fantacalcio

Lazovic era arrivato al Verona nell’estate del 2019, dal Genoa. Le sue stagioni in rossoblu erano state tutt’altro che esaltanti, ma il giocatore aveva comunque lasciato intravedere del potenziale. D’altronde, non si diventa capitano di una formazione storica come la Stella Rossa per caso. Proprio nella formazione di Belgrado Lazovic è cresciuto, rimanendoci per ben sei stagioni.

lazovic verona

Lazovic conta un totale di 206 presenze nel nostro campionato. Di queste, 110 con il Genoa e 107 con il Verona. Come però già detto, Lazovic ha fatto vedere le cose migliori con la maglia gialloblu. Per lui otto gol segnati e 21 assist serviti ai compagni. Le ottime prestazioni di Lazovic gli sono anche valse alcune convocazioni con la nazionale serba. Selezionato a soli 18 anni, dal 2008 in poi Lazovic ha collezionato 23 presenze.

La partenza di Lazovic dal Verona lascia quindi un vuoto non solo nella formazione scaligera ma anche in quelle di diversi fantallenatori che nelle scorse stagioni del fantacalcio avevano puntato su di lui. Resta da capire su chi punteranno i gialloblù per sostituirlo.

Lascia un commento