Calciomercato Verona, dopo Djuric vicino anche Henry: come cambia l’attacco dei veneti

Calciomercato, Thomas Henry è molto vicino all'Hellas Verona, la cessione di Casale alla Lazio ha sbloccato la trattativa: i dettagli

Thomas Henry Venezia
7 Luglio 2022

Redazione - Autore

Il calciomercato dell’Hellas Verona risulta essere particolarmente attivo, dopo l’arrivo di Djuric, potrebbe sbarcare alla corte di Cioffi anche Thomas Henry. La cessione di Casale alla Lazio per 7 milioni di euro più bonus, porterà nelle casse della squadra veneta la liquidità necessaria per siglare altri colpi di mercato in entrata.

Calciomercato Verona: fatta per Henry

Il Verona è pronto ad accogliere Thomas Henry. I gialloblù si confermano dunque molto attivi in questa sessione di calciomercato. Il calciatore arriva per poco meno di 5 milioni, più il 40% dell’eventuale futura rivendita in favore del Venezia. L’attaccante classe 1994 ha giocato al Venezia durante l’ultima stagione di Serie A mettendo a segno 9 gol e 3 assist in 33 presenze. L’Hellas aveva già l’accordo con i lagunari sulla base di un prestito oneroso, la cessione di Casale alla Lazio ha però accelerato in definitiva la trattativa.

calciomercato Verona henry

Come cambia l’attacco del Verona

L’ultima stagione del Verona è stata molto positiva. Il nono posto conquistato con 53 punti rappresenta un ottimo risultato per i veneti. L’attacco della squadra gialloblù è stato il principale protagonista del buon campionato affrontato dalla squadra allenata da Tudor (oggi allenatore del Marsiglia). Il capocannoniere della squadra è stato Giovanni Simeone con 17 reti e 6 assist. Anche Caprari e Barak hanno dato un contributo importante: rispettivamente 12 gol e 7 assist per il primo, e 11 gol e 4 assist per il secondo.

Simeone Verona

Con l’ arrivo di attaccanti come Djuric e Piccoli e l’imminente approdo in maglia gialloblù di Henry potrebbe cambiare qualcosa. A Simeone può essere affiancata una punta di spessore come Djuric per essere più libero di agire. Allo stesso tempo il Verona, grazie alla presenza di più punte può studiare diverse soluzioni offensive. Dal 3-5-2 al 3-4-1-2, favorendo l’azione di Barak a supporto delle punte. Ad ogni modo, come già detto da Cioffi durante la conferenza stampa: sarà una squadra molto fisica.

Lascia un commento