Milan, Pioli: “Sono orgoglioso di Maignan. Leao ha fatto una buona gara ma deve pressare di più”

Al triplice fischio di Udinese-Milan, valida per la 21ª giornata di Serie A, Pioli ha commentato la sfida nell'intervista post-gara

pioli milan
20 Gennaio 2024

Alessandro Gotter - Autore

L’Udinese ha ospitato il Milan al Bluenergy Stadium in occasione della sfida valida per la 21ª giornata di campionato. Al termine dei 90 minuti, i protagonisti si sono recati in zona mista per analizzare il match. Tuttavia, anche l’allenatore del Milan, Stefano Pioli, ha rilasciato un’intervista post-partita per commentare la prestazione dei suoi uomini.

Pioli Milan

Udinese-Milan, l’intervista post-partita di Pioli

In apertura Pioli si è soffermato sulla grande grinta della sua squadra e sull’episodio di razzismo legato a Maignan: “Per vincere certe partite ci vogliono tanta voglia e tanta volontà, siamo stati bravi a reagire e a lottare. Mi dispiace tantissimo per quanto successo a Maignan. Mike è un ragazzo molto corretto sono molto orgoglioso di lui. È bene che gli ignoranti stiano a casa e non vengano più allo stadio come accaduto stasera”.

Pioli Milan

L’allenatore rossonero si è soffermato anche sulla prestazione di Leao: “Stasera Rafa mi è piaciuto, ha fatto una buona partita. Sta comunque facendo un buon percorso di crescita, sa cosa deve fare per migliorare, poi se ogni volta che prende la palla dobbiamo pensare che sia determinante allora sbagliamo. Tuttavia ogni volta che ha la palla si rende quasi sempre pericoloso. Nel complesso per me ha fatto una buona prestazione”.

leao milan

In chiusura Pioli ha sottolineato quanto è importante pensare partita dopo partita: “Abbiamo la forte convinzione di poter giocare in un certo modo e di pensare partita dopo partita. Adesso siamo focalizzati sul Bologna, speriamo di lavorare bene in settimana e di arrivare in buona forma alla prossima gara. Mancano ancora tantissime partite e dobbiamo continuare così per consolidare il terzo posto”.

Lascia un commento