Tudor: “Siamo sulla buona strada, recuperati Magnani, Cancellieri e Ragusa. Barak sta meglio”

Le parole dell'allenatore dell'Hellas Verona in conferenza stampa per presentare il match contro il Sassuolo

14 Gennaio 2022

Redazione - Autore

Archiviata la Supercoppa e i turni infrasettimanali di Coppa Italia, torna in campo la Serie A. Aprono la 22ª giornata di campionato Sampdoria-Torino alle 15:00, mentre l’Hellas Verona, che vuole dimenticare la sconfitta contro la Salernitana, dovrà passare per Reggio Emilia, dal Mapei Stadium, nel match domenicale delle 12:30.

Le parole di Tudor su Simeone

L’allenatore in conferenza stampa ha parlato del rendimento dell’attaccante: “Simeone? Dico sempre che il capocannoniere va valutato senza rigori. Per me è stato il capocannoniere del girone d’andata, giocando nell’Hellas. È una cosa forse sottovalutata: Vlahovic quanti rigori ha tirato? Non ha fatto qualcosa di straordinario, di più. Ora c’è da continuare, deve provare ad arrivare a venti, senza però fissarsi sui numeri, perché non è la strada giusta”.

Tudor ha poi parlato anche dei recuperi: “Siamo sulla buona strada, domani ci sarà un altro giro di tamponi. Magnani è tornato, recuperiamo Cancellieri e Ragusa. Cetin? È un ragazzo d’oro e un buon giocatore. Ma in questo sistema per lui non è facile, basta poco e ti fregano: gli altri facevano bene, non ha trovato spazio ed è giusto che sia andato a giocare. Antonin Barak sta meglio, è in risalita: è fondamentale per noi, vediamo come farlo giocare in queste due partite”.

Lascia un commento