Napoli, quando torna Osimhen? La data del rientro in campo

Il Napoli dovrà fare a meno di Osimhen, uscito per infortunio nel match di Champions League. I tempi di recupero

victor osimhen napoli
19 Settembre 2022

Redazione - Autore

Il grande assente in casa Napoli è senza dubbio Victor Osimhen. L’attaccante nigeriano è uscito per infortunio verso il finale del primo tempo della sfida di Champions League contro il Liverpool. Gli esami diagnostici hanno evidenziato una lesione di secondo grado del bicipite femorale destro. Il Napoli quindi dovrà fare a meno del proprio numero nove per diverse gare.

Napoli, i tempi di recupero dall’infortunio di Osimhen

Osimhen a causa del suo infortunio salterà diverse partite. Dopo aver saltato la seconda giornata di Champions League contro i Rangers e l’illustre big match fra Milan e Napoli, il nigeriano tornerà con ogni probabilità in gruppo a inizio ottobre, al rientro dalla sosta nazionali. Difficile pensare che Spalletti decida di rischiarlo subito: forzare il rientro potrebbe voler dire aggravare la situazione. Osimhen dovrebbe dunque saltare anche le sfide con Torino, Ajax e Cremonese per precauzione: la sensazione è quella di rivederlo in campo nella sfida di ritorno di Champions League contro l’Ajax il 12 ottobre. L’obiettivo dello staff medico del Napoli e di Spalletti infatti, è rivederlo in campo per pochi minuti già a partire dalla partita contro gli olandesi.

osimhen napoli

L’infortunio di Osimhen pesa e non poco nelle scelte di questo Napoli. Il centravanti è da sempre un punto di riferimento del reparto offensivo azzurro. Combatte su ogni pallone e grazie alla sua estrema velocità è una vera e propria spina nel fianco delle difese avversarie. In questo avvio di stagione il nigeriano ha collezionato 5 presenze condite da 2 goal ed 1 assist, a testimonianza delle sua importanza nell’undici partenopeo.

Cosa cambia al fantacalcio

L’infortunio di Victor Osimhen ha cambiato tutte le gerarchie anche in ottica fantacalcio. L’ex Lille è certamente uno dei prospetti più interessanti della lista attaccanti e nelle fanta-aste è stato pagato da vero supertop.

Simeone Napoli

A non far rimpiangere dell’ assenza del nigeriano ora toccherà a Giovanni Simeone. Il centravanti ex Hellas Verona dovrà prendere le redini dell’ attacco azzurro, illuminando a suon di gol il San Paolo. Ma Simeone non sarà ovviamente l’unica soluzione di Luciano Spalletti, in quella zona del campo potrà mostrare tutte le sue qualità anche Giacomo Raspadori. Il classe 2000 contro lo Spezia ha trovato il suo primo goal con la maglia azzurra, ed ora non vorrà più fermarsi.

Lascia un commento