Napoli-Verona, le probabili formazioni

Le probabili formazioni di Napoli-Verona, match valido per la 23ª giornata di campionato: le possibili scelte dei due allenatori

Khvicha Kvaratskhelia Napoli
4 Febbraio 2024

Andrea Gratissi - Autore

In arrivo al Maradona il match tra la squadra di Mazzarri e quella di Baroni. In vista della partita, gli allenatori di Napoli e Verona lavorano alle probabili formazioni, per provare a prendersi 3 punti fondamentali per l’inseguimento dei propri obiettivi. I padroni di casa per non perdere di vista il treno direzione Europa, i gialloblù per cercare di tenere lontano lo spettro della retrocessione. In più, Ngonge ritroverà il suo (non troppo lontano) passato e rincontrerà i suoi ex compagni.

montipò verona

I convocati azzurri

PORTIERI: Contini, Gollini, Idasiak

DIFENSORI: Di Lorenzo, Jesus, Mario Rui, Mazzocchi, Natan, Ostigard, Rrahmani

CENTROCAMPISTI: Anguissa, Cajuste, Dendoncker, Lindstrom, Lobotka, Traorè

ATTACCANTI: Kvaratskhelia, Ngonge, Politano, Raspadori

La probabile formazione del Napoli

Per provare ad avvicinarsi al treno direzione Europa, Mazzarri dovrebbe scendere in campo con un 4-3-3. Gollini alla difesa dei pali azzurri, a dirigere una difesa composta da Rrahmani e Juan Jesus per le vie centrali, Di Lorenzo e Mario Rui nel ruolo di terzini. Anguissa, Lobotka e Cajuste al centro del campo. In attacco, invece, spazio a Politano e Kvaratskhelia, che agiranno in supporto di Simeone. Non dovrebbe essere della partita Zielinski, alle prese con affaticamento muscolare. Occhi puntati sull’ex di giornata Ngonge. Anche se dovesse partire dalla panchina, attenzione alle giocate del nuovo acquisto del Napoli.

La probabile formazione del Verona

Gli uomini di Baroni dovrebbero prendere parte al match del Maradona con un 4-2-3-1. Montipò il confermatissimo tra i pali, e una difesa a 4 composta Tchatchoua, Dawidowicz, Magnani e Cabal a difendere il risultato dei gialloblù. Sulla mediana spazio a Duda e a Serdar, mentre, sulla trequarti, Folorunsho, Lazovic e Suslov sosterranno Noslin, unica punta d’attacco. L’olandese dovrebbe partire nuovamente dal 1′, e chissà che non possa rivelarsi una piacevole sorpresa.

Credit: Mirko Barbieri

Le probabili formazioni di Napoli-Verona

NAPOLI (4-3-3): Gollini; Di Lorenzo, Juan Jesus, Rrahmani, Mario Rui; Cajuste, Lobotka, Anguissa; Politano, Kvaratskhelia, Simeone. All. Walter Mazzarri

VERONA (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Dawidowicz, Magnani, Cabal; Serdar, Duda; Folorunsho, Lazovic, Suslov; Noslin. All. Marco Baroni

Lascia un commento