Inter, Inzaghi: “C’è più pessimismo per De Vrij che per Dumfries”

Al termine della gara di Serie A tra Napoli e Inter, Simone Inzaghi ha commentato la prova dei suoi nell'intervista post-partita

3 Dicembre 2023

Alessandro Gotter - Autore

Quella tra Napoli e Inter è senza dubbio la partita di cartello della 14ª giornata di Serie A. Partita molto affascinante soprattutto per la grandezza delle due squadre, entrambe posizionate nei primissimi posti della classifica. Al termine della gara del Maradona tra Napoli e Inter, Inzaghi ha rilasciato un’intervista post-partita per analizzare la sfida e commentare la prestazione dei nerazzurri.

inter probabili formazioni milan

Napoli-Inter, l’intervista post partita di Simone Inzaghi

Inzaghi ha esordito commentando la sfida contro il Napoli del Maradona: “Il primo tempo eravamo partiti bene, avevamo fatto il gol con Thuram che è stato annullato per pochissimo. Avevamo di fronte i campioni d’Italia ma la squadra è stata bravissima. Ho abbracciato i ragazzi uno ad uno. Avevamo bisogno di una prova così. Dopo lo 0-2 siamo diventati padroni del campo. È stata una brova di forza e di squadra“.

Simone Inzaghi Inter

Nella parte centrale dell’intervista post-partita l’allenatore nerazzurro ha parlato degli infortuni: “Abbiamo perso De Vrij dopo 18′, avevo Bisseck e Carlos Augusto che era da tanto che non faceva il terzo in difesa. La squadra ha fatto 3 mesi e mezzo bionissimi. Inaspettati, perché abbiamo cambiato tanti giocatori. La prossima settimana speriamo di recuperare Bastoni. Per De Vrij siamo un po’ più pessimisti di Dumfries. Tra 10/15 giorni rientrerà pure Pavard.

De Vrij Inter

In chiusura, un altro commento alla partita e un ringraziamento ai tifosi: “Bisogna mettere in conto che quando vieni a Napoli qualcosina devi soffrire. Avevamo preparato la partita portando avanti i nostri quinti sui terzini. Voglio ringraziare i tifosi che erano qua con noi. Un abbraccio anche a quelli che non sono potuti venire“.

Lascia un commento