Monza-Fiorentina, le formazioni ufficiali

Le formazioni ufficiali di Monza e Fiorentina con le scelte definitive di Raffaele Palladino e Vincenzo Italiano

pessina monza
22 Dicembre 2023

Daniele Morico - Autore

In uno dei due anticipi del venerdì di Serie A si gioca Monza-Fiorentina all’U-Power Stadium. I brianzoli non hanno segnato tantissimo in questa prima parte di campionato, ma Palladino ha voluto comunque difendere i suoi giocatori in conferenza stampa. Dall’altra parte c’è la Fiorentina di Italiano che ha segnato di più dei biancorossi ma ha subito tanto: 18 gol. La viola si trova comunque in zona europea insieme al Napoli e una vittoria sarebbe molto importante. Ci sono però tanti assenti nella Fiorentina: per questo ci sono dei cambi nelle formazioni ufficiali dei viola e del Monza.

Come arriva il Monza

I biancorossi dopo la vittoria del 5 novembre a Verona, hanno trovato due pareggi e una sconfitta contro Torino, Cagliari e Juventus. Dopo la vittoria contro il Genoa in casa, poi, è arrivato nuovamente un insuccesso contro il Milan per 3-0. Il rendimento del Monza rispetto allo scorso anno, quindi, è leggermente inferiore. Sotto questo aspetto, però, Palladino ha detto di prendersela al massimo con lui e di lasciare stare i ragazzi.

Dany Mota Carvalho Monza

Come arriva la Fiorentina

La Viola, come ogni anno nelle ultime stagioni, sta giocando un campionato discreto ma con poca continuità. Dopo la sconfitta contro il Milan a San Siro, però, sono arrivate due vittorie e un pareggio. I successi con Salernitana e Verona in casa e il pareggio in trasferta con la Roma allo stadio Olimpico. In Conference League, comunque, i viola si sono qualificati abbastanza agevolmente da primi nel girone e dovranno aspettare i playoff per conoscere l’avversaria.

beltran fiorentina

Le formazioni ufficiali di Monza e Fiorentina

MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; D’Ambrosio, Marì, Caldirola; Pedro Pereira, Gagliardini, Akpa Akpro, Kyriakopoulos; Colpani, Pessina; Dany Mota. All.:Palladino

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Arthur, Duncan; Ikoné, Barak, Kouame; Beltran

Lascia un commento