Salernitana-Milan, le formazioni ufficiali

Le formazioni ufficiali di Salernitana e Milan con le scelte definitive di Filippo Inzaghi e Stefano Pioli

leao milan
22 Dicembre 2023

Daniele Morico - Autore

Dopo l’uscita dalla Champions League e la conseguente qualificazione ai playoff di Europa League, il Milan di Stefano Pioli ha vinto contro il Monza in casa. I rossoneri, quindi, vogliono dare seguito alla vittoria ma davanti c’è la Salernitana che ha bisogno di punti salvezza. I granata, infatti, si sono fatti rimontare anche dall’Atalanta e l’unica vittoria in campionato è arrivata contro la Lazio all’Arechi. C’è qualche sorpresa, comunque, sia nelle formazioni ufficiali della Salernitana che del Milan.

Come arriva la Salernitana

I granata, come detto, devono assolutamente fare punti dato che è arrivata solo una vittoria in 16 partite giocate. Dopo il successo con i biancocelesti, infatti, sono arrivate tre sconfitte consecutive con Fiorentina, Bologna e Atalanta. Servirà inevitabilmente puntare sull’attacco e sulla qualità di Boulaye Dia che, come si sa, ha avuto qualche problema a inizio stagione.

dia salernitana
Credit Andrea Rosito

Come arriva il Milan

Il Milan di Stefano Pioli, invece, viene da tre vittorie nelle ultime quattro partite in campionato. Dopo il pareggio col Lecce, infatti, sono arrivati i successi contro la Fiorentina e il Frosinone. Poi la sconfitta al Gewiss Stadium contro l’Atalanta col gran gol di Muriel e infine la vittoria contro il Monza con il primo gol di Simic. In Champions, prima della sfida con i brianzoli, è arrivato il successo contro il Newcastle che è valso l’Europa League. Il pareggio tra Borussia Dortmund e Paris Saint-Germain, infatti, ha condannato in rossoneri. Torna, comunque, Ismael Bennacer dal primo minuto per Pioli.

Milan Leao

Le formazioni ufficiali di Salernitana e Milan

SALERNITANA (4-3-2-1): Costil, Bradaric, Fazio, Pirola, Mazzocchi; Coulibaly, Kastanos, Legowski; Candreva, Dia; Tchaouna.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kjaer, Theo Hernandez; Reijnders, Bennacer; Pulisic, Loftus-Cheek; Leao, Giroud. Allenatore: Pioli

Lascia un commento