Milan, Pioli: “Domani recuperiamo Loftus-Cheek. Su Bennacer…”

Le parole di Stefano Pioli in conferenza stampa: l'allenatore rossonero ha commentato la prossima partita con la Fiorentina e non solo

loftus cheek centrocampista milan
24 Novembre 2023

Daniele Morico - Autore

Il Milan di Stefano Pioli è un periodo complicato, soprattutto a livello di infortuni: l’allenatore rossonero ha quindi commentato questa situazione in conferenza stampa. Non solo, ha parlato anche della partita contro la Fiorentina in programma sabato 25 novembre.

Pioli Milan

Milan, la conferenza stampa di Pioli

L’allenatore ha iniziato la conferenza stampa dicendo: “Io credo che mai come in questo momento le parole non servano a molto. Abbiamo analizzato durante la sosta gli errori che abbiamo fatto. Gli abbiamo capiti e vogliamo fare una grande prova per 90 minuti“.

Ha parlato anche di Camarda: “Io credo che il talento non abbia età. Camarda ha talento. Il destino ti mette davanti delle grandi occasioni. Dobbiamo essere bravi ad accompagnarlo. È un ragazzo molto giovane ma già maturo mentalmente. Se ci sarà l’occasione ci aiuterà“.

Si è soffermato sul suo modo di vivere questo momento di crisi: “Io lavoro. Devo assolutamente rimanere concentrato su quello che stiamo facendo. Abbiamo sempre cercato di migliorarci e non cercare un colpevole. Nella sosta abbiamo cercato delle situazioni. Da ieri abbiamo cominciato a preparare la gara contro la Fiorentina. Il mio ruolo rappresenta tanti onori, tanti elogi e tanti critiche. Cerchiamo di fare il meglio“.

Sulla risposta che si aspetta dai suoi: “Io ho detto che dobbiamo dimostrare quello che siamo. La squadra ha capacità per dimostrare la propria forza. Il periodo delle ultime quattro partite è stato un qualcosa che non volevamo succedesse. Affrontiamo una squadra che ci ha sempre messo in difficoltà“.

Stefano Pioli ha concluso la conferenza stampa facendo un punto sugli infortunati: “Tornano Loftus-Cheek, Calabria e Pulisic. Non avremo, invece, Kjaer, Leao e Okafor. Bennacer sta bene e sta bruciando i tempi di recupero. Ha finito oggi la prima settimana con la squadra e spero ci riesca anche prossima settimana. Dalla terza settimana che lavora con noi può essere a disposizione“.

Lascia un commento