Inter, Lukaku-Day: firme concluse e video saluto con il presidente Zhang

Romelu Lukaku è atterrato in Italia, pronto ad iniziare la sua seconda avventura con la maglia dell'Inter. Tutte le news sul Lukaku-day

29 Giugno 2022

Redazione - Autore

Giusto un anno fa Romelu Lukaku lasciava l’Inter per fare ritorno in Premier League, pagato ben 120 milioni dal Chelsea. In Inghilterra, però, il bomber belga non è riuscito ad incidere, finendo spesso in panchina tra i fischi dei tifosi Blues. Per questo il classe 1993 è tornato sui suoi passi, ha parlato con la dirigenza del club londinese e ha chiesto con forza il ritorno a Milano, dopo un solo anno. Un’operazione che sembrava impossibile e che invece si prepara a diventare realtà: questa mattina Romelu Lukaku è atterrato in Italia e ha svolto le visite mediche, ora si attende la firma del contratto per ufficializzare il suo ritorno all’Inter (sfida a distanza con Origi). La sua seconda avventura in nerazzurro sta per iniziare.

Inter, Lukaku è al Coni per l’idoneità

20:05 – Sul proprio profilo Instagram il presidente nerazzurro Steven Zhang ha mandato un video saluto in compagnia di Lukaku. Manca solo l’ufficialità

19:29 – Terminate le firme, Lukaku è uscito dalla sede dell’Inter: per lui ennesimo bagno di folla della giornata

15:25 – Lukaku è arrivato in sede per la firma.

15:05 – Visite di idoneità anche per Asllani, che a breve diventerà un nuovo centrocampista nerazzurro.

15:00 – L’attaccante ha terminato le visite al Coni. Lukaku si è affacciato dalla finestra e ha salutato i tifosi che sono all’esterno come la prima volta che era arrivato all’Inter.

13:35Lukaku è arrivato al Coni per le visite d’idoneità. Centinaia di tifosi in delirio ad attenderlo.

11:30 – Dopo meno di un’ora dal suo arrivo, Lukaku ha terminato le visite mediche. All’uscita c’erano vari tifosi che lo hanno accolto intonando cori, il belga ha risposto salutando.

10:50 – L’attaccante è arrivato alla clinica Humanitas per svolgere le visite mediche di rito.

07:25 – Romelu Lukaku è atterrato a Milano, pronto a cominciare una giornata ricca di impegni: prima le visite mediche di rito, poi le firme del contratto con l’Inter. Il bomber belga si trasferirà in prestito oneroso da 8 milioni di euro, senza diritto di riscatto. Intervistato da Matteo Barzaghi di Sky Sport, il classe ’93 ha detto: “Sono molto contento di essere qui”.

I numeri di Lukaku

I tifosi nerazzurri non vedono l’ora di poter ammirare di nuovo il bomber belga all’opera. In Italia, infatti, Lukaku è riuscito a lasciare il segno, imponendosi per forza e personalità su tutta la Serie A. I suoi numeri parlano per lui: 34 gol e 6 assist nella sua prima stagione all’Inter, 30 gol e 10 nella seconda. La coppia d’attacco composta da lui e Lautaro è diventata così iconica da meritarsi un soprannome: Lu-La, un tandem di fisicità, tecnica e fiuto per il gol.

Lukaku image

Al fantacalcio Lukaku non può che essere considerato come un super top, un giocatore da primissimo slot. Il suo impatto sulla Serie A sarà sicuramente importante e i fantallenatori sono pronti a fare follie per lui. Big Rom è tornato, si salvi chi può.

Lascia un commento