Fantacalcio, cos’è e come si usa il modificatore di difesa

Cos'è il modificatore di difesa? Come utilizzarlo? Ecco una guida per il funzionamento di uno dei bonus opzionali del Fantacalcio

Skriniar Inter
9 Giugno 2022

Redazione - Autore

Il gioco del Fantacalcio anche quest’anno ci ha regalato tante emozioni. Ci sono state, come sempre, diverse modalità e sfaccettature all’interno del gioco, che ci hanno permesso di scegliere quella a noi più divertente o che ci sia sembrata più adatta. Oltre al Fantacalcio Mantra che si differenzia da quello Classic (adottato da molte più persone), esiste il modificatore di difesa, che è un bonus in più che differenzia le varie leghe, e che sicuramente avrà portato molti punti per chi lo ha sfruttato.

Fantacalcio: come utilizzare il modificatore difesa

Partiamo da questo presupposto: il modificatore di difesa è un bonus in più come, ad esempio, il +1 dell’imbattibilità del portiere, il gol o l’assist. Lo scopo di questo bonus è di dare “valore” alla difesa. Spesso, infatti, nelle aste alcuni fantallenatori preferiscono prendere difensori a basso costo per poi puntare su centrocampo e attacco. Con l’utilizzo del modificatore, si previene anche questo fatto. Questo perché avere dei buoni difensori che prendono spesso la sufficienza, può portare tanti bonus.

Bremer Torino

Partiamo da un requisito fondamentale: per sfruttare il modificatore si devono schierare almeno 4 difensori (quindi ad esempio 4-4-2, 4-3-3, 5-3-2, ecc.). Il modificatore di difesa, quindi, non è altro che la somma dei voti del portiere + i 3 migliori difensori, il tutto diviso per quattro. Chiariamo: se si va a schierare il 5-3-2, si prende il voto del portiere, si somma con i voti dei 3 migliori difensori e si divide ugualmente per quattro. Il metodo, dunque, non cambia a prescindere se si schiera una difesa a quattro o a cinque. Per questo motivo prendere difensori che spesso prendono la sufficienza, può essere un vantaggio molto grande.

Quanto è il bonus applicato?

Di base, nel modificatore classico si calcola così:

  • dal 6 al 6,49: +1
  • dal 6,5 al 6,99: +3
  • dal 7 in poi: +6

Quindi, se la somma dei voti del portiere più i 3 difensori diviso quattro è tra il 6 e il 6,49, si dà un punto in più alla somma dei fantapunti, se è tra 6,5 e 6,99 si danno tre punti in più alla somma dei fantapunti e se è dal 7 in su si danno sei punti in più.

Il metodo alternativo, invece, calcola i bonus in questo modo:

  • media del 6: +1
  • dal 6,01 al 6,25: +2
  • dal 6,26 al 6,5: +3
  • dal 6,51 al 6,75: +4
  • dal 6,76 al 7: +5
  • dal 7,01 in poi: +6

Ovviamente, queste sono solo regole base, nelle varie leghe il metodo di calcolo può variare perché il presidente della Lega può decidere le fasce a suo piacimento.

Lascia un commento