Fiorentina, le ultime sull’infortunio di Nico Gonzalez: c’è lesione

Non arrivano buone notizie per la Fiorentina: Nico Gonzalez ha rimediato, a seguito dell'infortunio in Conference, una lesione ai flessori della coscia destra

Nico Gonzalez Fiorentina
16 Dicembre 2023

Marco Palomba - Autore

Non arrivano buone notizie per Vincenzo Italiano e per la Fiorentina: Nico Gonzalez, infatti, a seguito dell’infortunio maturato contro il Ferencvaros, ha riportato il comunicato del club, ha rimediato una lesione di secondo grado ai flessori della coscia destra.

fiorentina italiano formazione

Fiorentina, infortunio per Nico Gonzalez: lesione ai flessori della coscia destra

A dare l’annuncio è la stessa Fiorentina tramite un comunicato ufficiale: “ACF Fiorentina comunica che il calciatore Nico Gonzalez, a seguito dell’infortunio occorso nella gara di UECL con il Ferencvaros, ha riportato una lesione di secondo grado dei muscoli flessori della coscia destra. Il calciatore ha già iniziato il percorso riabilitativo e verrà rivalutato nelle prossime settimane”. Contro l’Hellas Verona Italiano dovrà quindi rinunciare al capocannoniere della squadra, che in campionato ha già totalizzato 6 reti in 13 presenze.

nico gonzalez fiorentina

La Viola, oltre ad aver fornito degli aggiornamenti relativi alle condizioni dell’argentino, ha pubblicato anche un annuncio su Duncan. Il comunicato recita: “Il calciatore Alfred Duncan non è convocato per il persistere dello stato influenzale“. Pertanto, il centrocampista ghanese ex Sassuolo non prenderà parte alla sfida di domenica 17 dicembre contro l’Hellas Verona. Ragguardevole anche la prima parte di stagione di Duncan: 1 marcatura e 3 assist in 13 partite di Serie A, di cui 11 da titolare. Considerando tutte le competizioni, l’ex Cagliari ha giocato 1142 minuti.

Tuttavia, contro i gialloblù non saranno assenti solo Nico Gonzalez e Duncan. Ai box c’ anche Castrovilli, che sta cercando di recuperare da un’insufficienza del legamento crociato anteriore. Il centrocampista ex Cremonese tornerà nel 2024. Così come tornerà il prossimo anno – più precisamente nel mese di aprile – anche Dodo, che ha accusato la lesione del legamento crociato anteriore. In infermeria, oltre ai sopracitati, c’è anche Pietro Comuzzo, difensore classe 2005. Il ragazzo di 18 anni ha già all’attivo due presenze in A, ottenute contro il Napoli e il Bologna.

Lascia un commento