Bologna, le ultime sull’infortunio di Arnautovic. Novità per Dominguez e Sansone

Ci sono novità per quel che riguarda l'infortunio di alcuni giocatori del Bologna: da Dominguez a Sansone fino ad Arnautovic. Le ultime

arnautovic bologna
13 Settembre 2022

Redazione - Autore

Il Bologna si prepara in vista dell’importante sfida contro l’Empoli in programma sabato. Il nuovo allenatore Thiago Motta non ha, però, a disposizione tutta la rosa per preparare al meglio in settimana la gara contro i toscani. Il morale dei rossoblu è salito dopo la grande vittoria contro la Fiorentina per 2-1. I gol che hanno dato la prima vittoria in campionato sono stati di Barrow e del solito Arnautovic. Emergono, intanto, novità importanti sulle condizioni di alcuni calciatori del Bologna: da Dominguez a Sansone fino all’infortunio di Arnautovic, l’esito degli esami.

Bologna, infortunio Arnautovic: i risultati delle analisi

Il Bologna ha emesso un comunicato sul proprio profilo ufficiale. Thiago Motta può stare tranquillo perché l’esito degli esami non ha dato notizie negative al tecnico rossoblu. Il comunicato.

“Continua a Casteldebole la preparazione della squadra contro l’Empoli per sabato – si legge nel comunicato – oggi i rossoblu di Motta hanno svolto un‘attività atletica e una serie di esercitazioni tattiche. Gli esami cui sono stati sottoposti Nicolas Dominguez, Nicola Sansone e Marko Arnautovic non hanno evidenziato lesioni: i giocatori rientreranno gradualmente in gruppo nel prosieguo della settimana”.

Buone notizie, dunque, per Thiago Motta che potrà contare ancora, con ogni probabilità sul proprio attaccante migliore. Marko Arnautovic è, al momento, il miglior realizzatore del campionato di Serie A con 6 reti all’attivo. Un gol contro la Lazio all’Olimpico, uno contro il Verona, uno contro la Salernitana in casa, una doppietta contro lo Spezia in uno scoppiettante 2-2 finale, e infine un altro gol (e un assist) contro la Fiorentina al Dall’Ara.

Ora non resta da capire come il nuovo allenatore deciderà di schierare il Bologna. In carriera, infatti, Motta ha spesso giocato con il 3-4-3, ma alcune volte ha utilizzato anche la difesa a 4. Probabile quindi la possibilità di un tridente, con Barrow, Arnautovic e Orsolini, che potrebbe scalare le gerarchie.

Lascia un commento