Inter, lavoro personalizzato per Pavard e Bastoni

L'Inter prosegue gli allenamenti in vista della gara contro il Napoli: gli aggiornamenti sulle condizioni di Bastoni e Pavard

Pavard Inter
1 Dicembre 2023

Axel Cesari - Autore

Prosegue la preparazione dell’Inter in vista della complicata sfida del Maradona contro il Napoli, in programma domenica 3 dicembre, mentre si continuano a monitorare le condizioni di Pavard e Bastoni. Dopo il pareggio ottenuto in rimonta in casa del Benfica, gli uomini di Inzaghi sono tornati a lavoro. Adesso, bisogna recuperare le energie e arrivare al meglio alla sfida contro i campioni d’Italia in carica.

Alessandro Bastoni Inter

Nell’ultima seduta di allenamento hanno svolto lavoro differenziato sia Pavard che Bastoni, alle prese con i rispettivi programmi di recupero. L’ex Bayern Monaco è infatti alle prese con la lussazione della rotula sinistra, mentre Bastoni aveva riportato un problema al polpaccio durante il ritiro con la Nazionale.

Pavard Inter

Le condizioni di Pavard, Bastoni e non solo

Il francese migliora e ha ricominciato a correre, ma ci vorranno comunque altri quindici giorni circa per organizzarne il rientro in campo. Si lavora quindi per averlo a disposizione per il ritorno di Champions contro la Real Sociedad o al massimo per la trasferta di campionato contro la Lazio. Alessandro Bastoni, sta bene, ma con molta probabilità non verrà rischiato nel match contro il Napoli. Si punta quindi ad averlo contro l’Udinese nella gara di sabato 9 dicembre. Domani verrà presa la decisione ufficiale in vista della trasferta partenopea. Regolarmente in gruppo, invece, Cuadrado e Dumfries. A Napoli torneranno titolari tutti coloro che hanno riposato durante il maxi turnover di Inzaghi all’Estadio Da Luz di Lisbona.

dumfries inter

I prossimi impegni dell’Inter

Ad attendere la squadra di Simone Inzaghi non è certo un calendario facile. La gara di Napoli è la prima di una serie di partite da non prendere sottogamba per la capolista. Dopo gli azzurri sono attesi dall’Udinese e dalla Real Sociedad per chiudere il girone di Champions e conquistare il primo posto. Poi sarà la volta della Lazio in campionato e del Bologna in Coppa Italia, in un incastro di partite ravvicinate che possono dare del filo da torcere all’Inter.

Lascia un commento