Atalanta, Gasperini: “De Ketelaere sul rigore non ha avuto dubbi, è cresciuto molto”

Al triplice fischio di Atalanta-Lazio, valida per la 23ª giornata di Serie A, Gian Piero Gasperini ha rilasciato un'intervista post-gara

Gasperini Atalanta
4 Febbraio 2024

Mattia Picchialepri - Autore

Si conclude la penultima gara di questa domenica di Serie A, in attesa del big match delle 20:45 tra Inter e Juventus, si è giocata l’altra grande partita di giornata tra Atalanta e Lazio, e al termine dei 90 minuti, l’allenatore della Dea, Gian Piero Gasperini, ha parlato ai microfoni dei giornalisti nella consueta intervista post partita.

Atalanta-Lazio, l’intervista di Gasperini nel post-partita

In apertura Gasperini ha sottolineato l’importanza della vittoria: “Vogliamo crescere, la squadra sta attraversando un grande momento ma dobbiamo ripulire un po’ di situazioni in cui ancora sbagliamo. Vincere contro la Lazio in questo modo è un grande step. Quando batti questo tipo di squadre hai poi la possibilità di lottare per le posizioni alte della classifica, vedremo le prossime”.

gasperini atalanta

L’ex allenatore dell’Inter ha proseguito:“Abbiamo preparato bene la partita, adesso stiamo lavorando molto dalle uscite dal basso con gli esterni e spesso è andata bene. De Ketelaere? Ci mette tanto dal suo, in campo ci va lui e fa delle grandi prestazioni. Sta bene e in questi ultimi mesi ha preso in modo esponenziale fiducia. Sul rigore non ha avuto dubbi, era convinto di tirare, prova sempre le giocate e scende in campo con grande sicurezza. Era risaputo che fosse un giocatore di alta qualità”.

de ketelaere atalanta

Gasperini ha concluso l’intervista nel post di Atalanta contro Lazio mettendo in chiaro gli obiettivi stagionali, in attesa dei rientri dalla Coppa d’Africa: “Difficoltà di formazione con i rientri dalla Coppa d’Africa? Non credo, questi sono bei problemi per un allenatore. Poi comunque avremo molte partite tra campionato, Coppa Italia ed Europa League. Il fatto di avere tanti giocatori forti ci dà tanta fiducia e anche la possibilità di continuare con questo andamento. L’obiettivo è quello di rendere questa stagione indimenticabile. Quarto posto? Il campionato è lunghissimo e tutte vogliono arrivare al quarto posto, in questa corsa ci siamo anche noi”.

Lascia un commento