Atalanta, da Kolasinac a CDK: le ultime dall’infermeria in vista del Torino

Infortunio per Sead Kolasinac che era zoppicante e alla fine è uscito dal campo: le condizioni del difensore bosniaco

de ketelaere atalanta
3 Dicembre 2023

Daniele Morico - Autore

Buone e cattive notizie per Gasperini e l’Atalanta in vista della gara contro il Torino, in programma lunedì 4 dicembre alle 20:45. Ci sono diverse novità dall’infermeria, in particolare su Kolasinac, De Ketelaere e Zappacosta.

Kolasinac Atalanta

Atalanta, da Kolasinac a CDK: le ultime dall’infermeria

Per quanto riguarda il difensore bosniaco, uscito anzitempo nella partita casalinga contro lo Sporting Lisbona al minuto 86 per un riacutizzarsi di un fastidio al polpaccio, tutto sembra essere rientrato. Kolasinac rientra nell’elenco dei convocati di Gasperini e sarà a disposizione di Gasperini per il posticipo contro i granata.

zappacosta atalanta

Stesso discorso per Zappacosta e De Ketelaere. Per il belga dopo l’ultimo infortunio (LEGGI QUI L’ESITO DEGLI ESAMI) e l’esterno italiano, infatti, è stato svolto un allenamento individuale, ma entrambi tornano a disposizione di Gasperini per il Torino. Sicuramente out per la sfida contro il granata, invece, Toloi e Palomino, che ancora si allenano in palestra.

Atalanta, i convocati contro il Torino: tornano Zappacosta, CDK e Kolasinac

Portieri: Musso, Carnesecchi, Rossi

Difensori: Holm, Djimsiti, Bakker, Zortea, Ruggeri, Kolasinac, Hateboer, Scalvini, Bonfanti, Zappacosta, Djimsiti

Centrocampisti: Koopmeiners, Pasalic, Ederson, De Ketelaere, Adopo, De Roon, Miranchuk, Mendicino

Attaccanti: Muriel, Lookman, Scamacca, Cissé.

Il punto arrivato tramite il pareggio contro lo Sporting e la vittoria del Rakow sullo Sturm Graz ha permesso all’Atalanta di conquistare aritmeticamente il primo posto del girone di Europa League con un turno d’anticipo. 11 punti in classifica, raccolti grazie alle tre vittorie (a Bergamo con la squadra austriaca, a Lisbona e in casa contro il Rakow) e ai due pareggi (a Graz e in casa contro i biancoverdi di Amorim). La squadra che guida il campionato portoghese insieme al Benfica, invece, dovrà affrontare playoff di Europa League contro una terza classificata della fase a gironi di Champions. Per Morten Hjulmand e compagni i punti in classifica sono 8, ottenuti in seguito alle due vittorie e ai due pareggi di queste prime 5 giornate. Al terzo livello troviamo invece lo Sturm Graz, ferma a quota 4 punti; gli stessi del Rakow, che ha battuto proprio gli austriaci raggiungendoli in classifica.

Lascia un commento