Serie A, 7 giocatori sconsigliati per la 17ª di campionato

Diversi calciatori top da lasciare fuori questo fine settimana. Da Insigne a Pepe Reina, ecco a voi i 7 sconsigliati

10 Dicembre 2021

Redazione - Autore

Come ogni settimana, questa giornata ci sono numerose assenze. Non solo squalifiche e infortuni, anche giocatori appena usciti da uno stop, altri in un periodo no, per non parlare di chi dovrà affrontare squadre all’apparenza più forti della propria. Per vincere il fantacalcio è fondamentale scegliere attentamente chi schierare: ecco chi vi raccomandiamo di lasciare fuori per la 17ª di campionato.

I 7 nomi sconsigliati

MATTIA CALDARA (VENEZIA) – Il Venezia proviene da tre sconfitte consecutive, mentre la Juventus sembra aver appena ritrovato continuità. Caldara non ha difeso a dovere né contro l’Atalanta né contro il Verona nelle ultime due partite ed è improbabile che ci riesca proprio contro la squadra di Allegri.

GIULIO MAGGIORE (SPEZIA) – Lo Spezia è quartultimo in classifica e non vince dall’inizio di novembre. Se è vero che anche la Roma non è stata affatto irreprensibile nelle ultime due partite di campionato, ha tuttavia vinto la trasferta di ieri in Conference, e questo è un segno di ripresa. Maggiore, dal canto suo, contro il Sassuolo si è fatto ammonire e ha sprecato un’occasione d’oro che avrebbe potuto restituire i tre punti alla sua squadra.

PATRICK CUTRONE (EMPOLI) – Quella del Napoli è la miglior difesa del campionato, e del resto non si può certo dire che Cutrone sia in forma: in 13 partite, l’attaccante ha segnato solo un gol. Non è neanche detto che giochi, visto che Andreazzoli gli potrebbe preferire Di Francesco. Insomma, meglio lasciar perdere.

FRANK RIBERY (SALERNITANA) – Impreciso nell’ultima partita contro il Milan, il francese ha scarse possibilità di rendersi pericoloso contro la sua vecchia squadra, non avendo ancora segnato in 10 partite.

KEITA BALDÈ (CAGLIARI) – Se il collega Joao Pedro ha qualche possibilità di bucare l’impenetrabile difesa nerazzurra, Keita non ha inciso nell’ultima col Torino e in quella prima si è anche fatto ammonire. Inoltre è ex Inter, e i vecchi compagni sapranno leggere le sue giocate.

NEHUEN PEREZ (UDINESE) – L’argentino si è perso Pinamonti nell’ultimo match, regalando il 3-1 agli avversari. Ora che è anche tornato Ibrahimovic, la difesa friulana rischia seriamente la goleada.

PEPE REINA (LAZIO) – Lo spagnolo ex Barça ormai non è più reattivo come un tempo, e questo si riflette sulle sue prestazioni tra i pali: in 15 partite ha rimediato ben 29 gol, con una media fantavoto pari a 4: fra i portieri titolari è quello con la valutazione peggiore. Inoltre Strakosha sembra averlo estromesso, per cui puntate su qualcun altro.

A cura di Giulio Adamo

Lascia un commento