Serie A, gli attaccanti low-cost da schierare nella 7ª giornata

Cinque possibili sorprese in attacco per la settima giornata di Serie A in ottica fantacalcio

1 Ottobre 2021

Luca Bendoni - Autore

Salutiamo le coppe europee, diamo il bentornato alla nostra Serie A e all’amato fantacalcio: si avvicina la settima giornata, ultimo turno prima della sosta europea dovuta alla Nations League. Ultimi giorni, prima di un weekend di stop, per dare il massimo e fare punti.

Fondamentale, in ottica-fanta, sarà fare le scelte giuste, senza lasciare bonus preziosi in panchina: attenzione quindi non solo ai top player, ma anche a tutti quei giocatori di caratura media che, se non schierati, potrebbero essere un rimpianto. Di seguito, ecco cinque attaccanti low cost su cui puntare per la settima giornata.

FANTACALCIO, 5 ATTACCANTI LOW COST DA SCHIERARE NELLA 7ª GIORNATA

GIOVANNI SIMEONE (Hellas Verona-Spezia) – Sfida intrigante, che sulla carta potrebbe portare più di qualche gol. Due squadre distanziate da un solo punto (5 i gialloblù, 4 gli spezzini), che si giocano la salvezza anche in sfide come questa. Nell’attacco dell’Hellas dovrebbe esserci spazio per il Cholito, accanto a Caprari: un gol e un assist nelle prime cinque. Numeri buoni, ma migliorabili: avrà fame, ecco perché puntarci.

DENNIS JOHNSEN (Cagliari-Venezia) – Un’altra gara da poter sfruttare in vista del fantacalcio è sicuramente quella tra i rossoblù di Mazzarri e gli arancioneroverdi di Zanetti, che in attacco dovrebbero puntare sul norvegese Johnsen, tanto talentuoso quanto discontinuo. Ancora a secco di bonus in stagione, potrebbe trovare l’occasione per sbloccarsi e iniziare un buon periodo di forma.

KEITA BALDE (Cagliari-Venezia) – Sull’altro versante del campo ci sarà il senegalese ex Lazio, colpo dell’ultimo giorno di mercato del club del presidente Giulini. Sta mettendo nelle gambe minuti e ritmo e dovrebbe giocare titolare accanto a Joao Pedro: chissà che non possa arrivare qualche bonus… magari un passaggio vincente per il compagno di reparto, o una conclusione a segno. I suoi fantallenatori ci sperano.

PEDRO (Bologna-Lazio) – Tra tutti i giocatori citati, il suo è probabilmente il nome meno low cost, ma in un periodo di forma simile è impossibile non consigliarlo. Mandato via da Mourinho, accolto da Sarri: sotto la guida del tecnico toscano sta facendo benissimo e sembra vivere una seconda giovinezza. Il gol contro la Roma è solo la ciliegina sulla torta. Inoltre, si troverà di fronte ad una delle peggiori difese del campionato: come non puntarci?

YAYAH KALLON (Salernitana-Genoa) – Con Caicedo non ancora in perfette condizioni fisiche, l’attaccante del Genoa accanto a Mattia Destro si è rivelato essere lui. Classe 2001 originario della Sierra Leone, ha preso voto in sei partite su sei disponibili. Alla faccia del panchinaro. Non sono però ancora arrivati bonus: è un bell’azzardo, certo, ma contro la Salernitana potrebbe essere la sorpresa di giornata. Chi ama il rischio può contare su di lui.

Lascia un commento