Serie A, gli attaccanti della 22ª giornata divisi per fascia

La 22ª giornata è alle porte ed è di nuovo il momento di schierare la formazione: ecco gli attaccanti di Serie A divisi per fascia

14 Gennaio 2022

Redazione - Autore

Passate Supercoppa Italiana e turni di Coppa Italia, la Serie A è pronta a tornare e per i fantallenatori è tempo di formazione e scelte complicate, visti i tanti casi di Covid e vari infortuni. La 22ª giornata inizierà già domani alle 15:00 con Sampdoria-Torino. Occhi puntati sul big match di domenica sera tra Atalanta e Inter alle 20:45.

Ecco allora tutti gli attaccanti della 22ª giornata divisi per fascia.

N.B.: Diversi club hanno comunicato di avere dei positivi in squadra ma non hanno rivelato la loro identità. Prima di inserire la formazione vi consigliamo di controllare le liste dei convocati.

Attaccanti top

Immobile, Morata, Abraham, Joao Pedro, Muriel, Dzeko, Sanchez, Ibrahimovic, Leao, Mertens, Vlahovic.

Ciro Immobile è sempre una sicurezza e contro la Salernitana cercherà di aumentare il suo bottino personale. Morata sta migliorando di partita in partita e, con l’assenza di Chiesa e le brutte prestazioni di Kean, dovrà assolutamente dare il suo contributo, a partire da questo weekend contro l’Udinese. Abraham è esploso: 11 gol nelle ultime 13 stagionali. Contro il Cagliari di Joao Pedro il numero potrebbe alzarsi. Muriel sembra essere tornato in forma e deve colmare l’assenza di Zapata contro l’Inter che dovrebbe scendere in campo con Dzeko e Sanchez, reduce dal gol vittoria contro la Juventus. Ibra e Leao a guidare l’attacco del Milan contro lo Spezia. Mertens a comandare l’attacco del Napoli contro il Bologna. Vlahovic, che ha trovato il primo gol del 2022 in Coppa Italia contro il Napoli, è pronto a riaprire il conto: nel mirino c’è il Genoa.

Attaccanti su cui puntare

Gabbiadini, Brekalo, Pedro, Dybala, Beto, Deulofeu, Scamacca, Raspadori, Simeone, Caprari, Pinamonti, Pavoletti, Arnautovic, Petagna, Politano, Destro.

Gabbiadini è on fire e non si vuole fermare con il Torino, che invece punterà su Brekalo reduce da una doppietta. Pedro ha abbassato un po’ il suo rendimento dopo un clamoroso inizio di stagione ma la Salernitana lo teme. Dybala deve riscattarsi dopo la partita fantasma in Supercoppa e cercherà di farlo contro l’Udinese, che si affiderà a Beto e Deulofeu. Scamacca e Raspadori sono ora esplosi e il Sassuolo punta su entrambi per fare il risultato contro il Verona, che invece spera nel ritorno al gol di Simeone e la continuità di Caprari. Pinamonti ormai chiave dell’Empoli che sfiderà il Venezia. Pavoletti ha già trovato due gol nel 2022 e con la Roma può essere la sorpresa. Arnautovic non trova il gol da diverso tempo e sta arrivando qualche critica. Giocherà contro il Napoli e lui con le big da il meglio di sé. Napoli, invece, che si affida al buon momento di Petagna e punta su Politano per sostituire Insigne infortunato. Mattia Destro cercherà continuità nella gara con la Fiorentina.

Attaccanti schierabili

Caputo, Sanabria, Djuric, Pussetto, Defrel, Lasagna, Henry, Johnsen, Okereke, Ilicic, Correa, L. Martinez, Giroud, Rebic, Verde, Nico Gonzalez, Caicedo, Ekuban

Caputo non sta disputando un campionato brillante, ma sarà comunque titolare contro il Torino, che invece punta su Sanabria. Djuric viene dal gol, seppur su rigore, contro il Verona e potrebbe magari trovare un episodio simile con la Lazio. Pussetto ha fatto poco da inizio stagione, ma con la Juve sembra in vantaggio per una maglia da titolare. Defrel prenderà il posto dello squalificato Berardi contro il Verona, con il ballottaggio Barak-Lasagna. Henry e Johnsen, in ballottaggio con Okereke, a guidare l’attacco del Venezia contro l’Empoli. Ilicic sembra partire dalla panchina ma potrebbe essere l’asso nella manica di Gasperini, così come per Correa e Lautaro Martinez nell’Inter. Stesso discorso vale per Giroud, che molto probabilmente partirà dalla panchina dietro Ibra, e Rebic contro lo Spezia, con Verde in agguato in attacco. Nico Gonzalez al fianco di Vlahovic, Caicedo ed Ekuban nell’attacco a 3 con Destro in Fiorentina-Genoa.

Attaccanti rischiosi

Quagliarella, Pjaca, Gondo, Bonazzoli, Kean, Kalinic, Cutrone, Shomurodov, Felix, Gyasi, Manaj.

Quagliarella partirà dalla panchina e non sappiamo se avrà spazio nel finale. Pjaca non è al 100% e potrebbe sedere per tutti i 90′ in panchina. Gondo sarà titolare, con Bonazzoli che scalpita per prendergli il posto, ma ha dimostrato di non essere un attaccante affidabile. Kean è molto criticato e sta passando un periodo negativo. Con Barak titolare, è più Lasagna di Kalinic l’attaccante da far entrare a partita in corso. Cutrone rischia il posto con Andreazzoli che sembra voglia provare l’attacco a uno, con due seconde punte. Shomurodov e Felix si daranno battaglia per entrare a partita in corso. Gyasi e Manaj saranno titolari ma on stanno facendo un campionato positivo.

Attaccanti da evitare

Torregrossa, Ciervo, Zaza, Simy, Muriqi, Kaio Jorge, Forte, Sigurdsson, La Mantia, Mancuso, Nzola, Antiste, Agudelo, Pandev.

Partono tutti dalla panchina e hanno poche probabilità di avere lo spazio necessario per mettersi in mostra.

A cura di Federico Bompieri

Lascia un commento