Consigli Asta Riparazione 2023: come gestire al Fantacalcio i giocatori infortunati

Consigli asta di riparazione 2023: gli infortunati della Serie A. Come gestire all'asta di riparazione 2023 gli infortunati: chi prendere al fantacalcio

arnautovic bologna
25 Gennaio 2023

Redazione - Autore

Consigli asta riparazione 2023 – Con il mercato in azione vediamo i vari consigli per l’asta di riparazione, in particolare su come gestire i vari giocatori infortunati in ottica Fantacalcio. Alcuni di questi non hanno ancora esordito in questa stagione di Serie A. Altri sono giocatori che hanno saltato molte partite mettendo in difficoltà i propri fantallenatori. Di seguito, i consigli per l’asta di riparazione su come gestire al Fantacalcio i giocatori infortunati.

Pogba Juventus

Fantacalcio – Come gestire gli infortunati all’asta di riparazione 2023

MARKO ARNAUTOVIC (Bologna) Arnautovic è stato uno migliori nel suo reparto in questo girone d’andata di Serie A (8 gol e 1 assist). L’infortunio lo terrà per poco tempo lontano dai campi, quindi la sua importanza rimane invariata. Impossibile pensare di fare a meno dell’austriaco nella propria squadra.

ARTHUR CABRAL (Fiorentina) – Cabral sembra aver superato nelle gerarchie il compagno di reparto Jovic. Italiano ha molta fiducia nel brasiliano che riprenderà la sua posizione di punta al ritorno dall’infortunio. Fino ad ora 3 gol ed 1 assist non sono un ottimo bottino per una prima punta, ma è pur sempre l’attaccante migliore della Fiorentina.

Arthur Cabral Fiorentina

RICCARDO SOTTIL (Fiorentina) – Nelle 7 partite disputate questa stagione, Sottil ha fatto molto bene servendo anche 2 assist e risultando spesso pericoloso per le difese avversarie. Può essere una delle grandi occasioni negli scambi invernali perché il suo rientro si sta avvicinando.

ROMELU LUKAKU (Inter) – Stagione da dimenticare fino ad ora per Lukaku e per chi ha puntato su di lui al Fantacalcio. Solamente sei partite giocate ed 1 gol per uno dei top del reparto offensivo. In caso di offerte di scambio con altri big di reparto può tranquillamente essere ceduto. I vari infortuni rallentano sempre più la forma del belga che ha una condizione fisica scarsa e avrà bisogno di tempo per migliorarla.

PAUL POGBA (Juventus) – Il francese è quasi pronto a fare l’esordio nella sua seconda avventura a Torino dopo il lungo infortunio. Nella maggior parte delle leghe è stato acquistato nell’asta estiva e quindi sarà quasi impossibile ottenerlo da chi lo ha aspettato per metà campionato. Può essere conveniente scambiarlo per un top di reparto sperando nella poca continuità del francese.

ZLATAN IBRAHIMOVIC (Milan) – Il ruolo in campo dello svedese non sarà più quello precedente alla rottura del crociato con un minutaggio minore rispetto alla scorsa stagione. Nello spogliatoio metterà tutto il suo carisma a disposizione della squadra, ma in ottica fantacalcio conviene puntarci esclusivamente se si possiedono altre punte del Milan.

Zlatan Ibrahimovic Milan

MIKE MAIGNAN (Milan) – L’unica incognita sul portiere francese è la data di rientro dall’infortunio che potrebbe essere intorno a fine gennaio o inizio febbraio. In ottica fantacalcio il suo ruolo rimane invariato e potrebbe essere saggio puntare sul nuovo acquisto Devis Vasquez per coprirsi in caso di ricaduta del francese.

MBALA NZOLA (Spezia) – L’attaccante dello Spezia è stata una delle sorprese di questo anno tra gli attaccanti con 9 gol e 1 assist in 18 partite. Il suo rientro è previsto per metà febbraio e la squadra bianconera avrà necessità di continuare ad ottenere punti salvezza con i suoi gol. In ottica fantacalcio la sua posizione non cambia anche se rimarrà fuori diverse giornate.

PASQUALE MAZZOCCHI (Salernitana) – Mazzocchi si è infortunato nella quindicesima giornata contro il Monza. Nelle prime 15 partite disputate ha realizzato due 2 gol e servito 2 assist. Anche se il rientro è previsto per il mese di marzo la sua titolarità non è in discussione, quindi attenderlo potrebbe essere la scelta giusta.

DAVIDE FARAONI (Verona) – Il difensore del Verona ha giocato appena sette partite in questa prima parte di Serie A servendo un assist. Può essere uno dei migliori colpi da effettuare in questa asta invernale magari inserendolo in uno scambio. La sua titolarità nel Verona non è in discussione e con la squadra veneta che andrà a caccia di punti salvezza, Faraoni potrebbe portare diversi bonus.

Faraoni Verona

VALENTINO LAZARO (Torino) – Lazaro è stato per la maggior parte della stagione il titolare nella rosa di Juric. Con il sostituto in rosa si può attendere la data del suo rientro che è prevista per marzo. Nella situazione opposta sarebbe meglio puntare su un titolare.

GERARD DEULOFEU (Udinese) – Continua lo stop forzato di Deulofeu costretto a rimanere ancora fuori dopo l’infortunio subito contro il Napoli. Con il passare del tempo lo spagnolo sarà sottoposto ad ulteriori analisi mediche per capire meglio il motivo dello stop. Le prestazioni dell’Udinese senza lo spagnolo sono diverse, per questo è importante aspettarlo nonostante l’incertezza sull’infortunio.

THOMAS HENRY (Verona) – L’attaccante del Verona è stato operato a causa della rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. I tempi di recupero saranno molto lunghi e la sua stagione potrebbe essere terminata con un girone d’anticipo. Per chi lo ha in rosa converrebbe svincolarlo per sostituirlo con un titolare.

Lascia un commento