Serie A, i centrocampisti della 15ª giornata divisi per fascia

La giornata numero 14 è terminata appena domenica sera ma martedì si torna già in campo. I centrocampisti della 15ª giornata divisi per fascia

30 Novembre 2021

Redazione - Autore

E’ tutto pronto per la quindicesima giornata di campionato, con le 20 squadre di Serie A che sono pronte a tornare in campo nel turno infrasettimanale. Tante le novità in formazione, l’importante è non sbagliare scelte. Ecco allora tutti i centrocampisti della 15ª giornata divisi per fascia di schierabilità.

Centrocampisti top

Candreva, Saponara, Pessina, Barak, Calhanoglu, Brozovic, Veretout, Mkhitaryan, Zaniolo, F. Ruiz, Zielinski, Diaz, Kessie, Luis Alberto, MilinkovicSavic, Felipe Anderson.

Candreva sta vivendo un inizio di stagione devastante e lasciarlo in panchina sarebbe un errore. Saponara da esterno d’attacco sembra aver trovato il suo ruolo: potrebbe fare male ancora, questa volta ad Audero e alla Samp. Pessina titolare dietro a Zapata e Muriel contro il Venezia. Per Barak vale lo stesso discorso di Candreva: lasciarlo in panchina è un errore. Il Verona vuole tornare a vincere dopo il KO di Genova di questo weekend, ci proverà con il Cagliari e molto passerà dalle giocate del numero 7. Calhanoglu e Brozovic stanno guidando il centrocampo dell’Inter e sono in un momento di forma straordinario: ad aspettarli c’è lo Spezia di Thiago Motta. Veretout, Mkhitaryan e Zaniolo fanno molta paura al Bologna. Fabian e Zielinski sono molto in forma e vanno a sfidare il Sassuolo. Brahim Diaz e Kessie per aiutare il Milan a risollevarsi dopo due sconfitte consecutive: occasione ghiotta con il Genoa. Luis Alberto, Milinkovic e Felipe insieme contro l’Udinese.

Centrocampisti su cui puntare

Castrovilli, Bonaventura, Aramu, Lazovic, Bernardeschi, Soriano, Orsolini, Frattesi, Tonali, Saelemaekers, Linetty, Ricci.

Castrovilli per ritrovare la condizione giusta sfida la Samp. Chance anche per Bonaventura. Aramu è la sorpresa del Venezia, in campo domani con l’Atalanta. Lazovic sta pian piano tornando al top della condizione e è l’uomo che nel Verona crea sempre pericoli: occasione con il Cagliari. Bernardeschi torna titolare e magari è l’uomo per la svolta per la squadra di Allegri. Soriano e Orsolini stanno ingranando dopo un inizio di stagione pessima e potrebbero mettere in difficoltà la difesa della Roma. Frattesi può far male al Napoli con le sue improvvise incursioni. Tonali e Saelemaekers per riportare in alto il Milan. Linetty e Ricci uomini chiave di Torino ed Empoli.

Centrocampisti schierabili

Torreira, Thorsby, Verre, De Roon, Freuler, Busio, Tameze, Ilic, Grassi, Marin, Nandez, Bentancur, Rabiot, Locatelli, Gagliardini, Kovalenko, Maggiore, Svanberg, Diawara, Demme, Maxime Lopez, Rovella, Lukic, Pobega, Haas, Bandinelli, Henderson, Leiva, Walace, Samardzic.

Torreira, Thorsby e Verre nei rispettivi centrocampi di Fiorentina-Sampdoria. De Roon e Freuler sicurezze a centrocampo ma da pochi bonus, Busio titolare conto di loro. Tameze, Ilic, Grassi, Marin e Nandez si batteranno in Verona-Cagliari. Bentancur, Rabiot e Locatelli per una Juve obbligata a vincere. Sorpresa Gagliardini nell’Inter contro lo Spezia di Kovalenko e Maggiore. Duello SvanbergDiawara in mediana. Demme e Maxime Lopez titolari in Sassuolo-Napoli. Rovella contro il Milan può essere uomo chiave per i suoi. Lukic, Pobega, Haas, Bandinelli ed Henderson in un match di difficile pronostico. Lucas Leiva da regista contro l’Udinese di Walace e Samardzic.

Centrocampisti rischiosi

Adrien Silva, Vacca, Coulibaly, Di Tacchio, Dominguez, Henrique, Badelj, Sturaro, Arslan.

Tutti centrocampisti con il difetto del cartellino, contro avversari complicati e da pochi bonus. Henrique ancora troppe poche volte in campo.

Centrocampisti da evitare

Maleh, Benassi, Amrabat, Duncan, Ekdal, Yepes Laut, Askildsen, Malinovskyi, Koopmeiners, Miranchuk, Crnigoj, Kiyine, Peretez, Tessmann, Veloso, Bessa, Cancellieri, Deiola, Pereiro, Oliva, Strootman, Capezzi, Obi, Arthur, Kulusevski, Perisic, Vecino, Barella, Vidal, Sensi, Agudelo, Sher, Leo Sena, Bourabia, Viola, Vignato, Darboe, Harroui, Magnanelli, Traore, Lobotka, Elmas, Melegoni, Hernani, Behrami, Bakayoko, Bennacer, Krunic, Baselli, Rincon, Stulac, Bajrami, Akpa Akpro, Escalante, Cataldi, Basic, Zaccagni, Jajalo.

Tutti partono dalla panchina.

A cura di Federico Bompieri

Lascia un commento