Serie A, 5 azzardi al fantacalcio per la 22ª giornata

Torna la Serie A e la nostra rubrica sugli azzardi per il fantacalcio. Ecco i 5 nomi a sorpresa della 22ª giornata

15 Gennaio 2022

Redazione - Autore

La 22ª giornata di Serie A è ormai alle porte. Il campionato cammina in concomitanza con il fantacalcio, e fate attenzione perché avete le ultime ore a disposizione per schierare la formazione. Il fanta non è fatto solo di garanzie, dunque vi proponiamo i cinque azzardi di giornata.

N.B.: Nell’elenco potrebbero essere presenti anche giocatori che non scenderanno in campo per via delle partite rinviate. Si può valutare un loro inserimento in formazione in base alle regole delle vostre leghe, ma la situazione potrebbe cambiare da qui al giorno delle partite

5 azzardi per la 22ª giornata

THOMAS HENRY (Venezia) – Il centravanti del Venezia manca da quasi un mese nel tabellino marcatori. In questa giornata arriva l’Empoli e si prospetta una gara interessante, magari ricca di gol. Dategli una chances.

RADE KRUNIC (Milan) – Il centrocampista ex Empoli rimane il favorito a sostituire lo squalificato Tonali. Il giocatore bosniaco ha sempre fatto bene quando è stato impiegato da Pioli e contro lo Spezia potrebbe essere un buon azzardo.

ALFRED DUNCAN (Fiorentina) – Il centrocampista ghanese è uno dei giocatori più impiegati da mister Italiano.
Duncan ha anche un gol e due assist all’attivo nonostante privilegi la fase difensiva a quella offensiva.
Contro il Genoa si può schierare senza troppi indugi.

ELDOR SHOMURODOV (Roma) – L’attaccante della Roma è spesso utilizzato da Mourinho a partita in corso e non sarebbe la prima volta se riuscisse a portare qualche bonus nonostante uno scarso minutaggio. Copritevi ma pensate seriamente di dargli una possibilità.

FABIO DEPAOLI (Hellas Verona) – Il terzino ex Atalanta e Samp è arrivato a Verona e sfrutterà la positività al Covid 19 di Faraoni per sondare il terreno gialloblù e legarsi con i nuovi compagni. L’esterno destro non gioca da tanto tempo, ma sappiamo quanto siano importanti gli esterni nel gioco del Verona e nelle ideologie di Tudor. Contro il Sassuolo potrebbe essere la sua giornata.

A cura di Alessandro Denitto

Lascia un commento