Vlahovic non si ferma più, soffre la difesa granata: i top e i flop di Fiorentina-Salernitana

Al Franchi, la Fiorentina di Vlahovic ospita la Salernitana del grande ex Ribery, questi i migliori e i peggiori del match

11 Dicembre 2021

Redazione - Autore

Nel primo anticipo del sabato pomeriggio, la Fiorentina ospita la Salernitana al Franchi. La squadra di Italiano vuole la vittoria per mantenersi saldamente al quinto posto, gli uomini di Colantuono hanno bisogno di punti per smuovere la propria classifica. Nel primo tempo, meglio la viola, che passa in vantaggio grazie ad un grande gol di Bonaventura. Nella ripresa, la Fiorentina continua ad attaccare e trova il raddoppio con Vlahovic. Nel finale la Salernitana prova a reagire, ma sono ancora i padroni di casa ad andare in gol, prima con il solito Vlahovic e poi con Maleh. Vince meritatamente la Fiorentina con un netto 4-0, brutta prova per la Salernitana. Questi, i top e i flop del match.

Top Fiorentina

DUSAN VLAHOVIC: 8 – È in un momento di forma incredibile e ogni pallone che tocca si trasforma in gol. Il suo sinistro è incontenibile e non si può fare altro che ammirarlo. Altra prova di altissimo livello per lui.

GIACOMO BONAVENTURA: 7 – Si inventa il gol che apre le marcature e dà il via alla grande vittoria dei suoi. Nel primo tempo sembra essere ovunque e gioca una partita di alto livello. Cala nella ripresa, ma la sua prova è comunque molto positiva.

Flop Fiorentina

NIKOLA MILENKOVIC: 5,5 – Prende un’ammonizione ad inizio partita che lo condiziona per il proseguo del match. All’intervallo, Italiano è costretto a sostituirlo per evitare di rimanere in 10. Per la Fiorentina è un giocatore importante e non deve concedersi queste disattenzioni.

Top Salernitana

NWANKWO SIMY: 6 – L’attaccante ex Crotone è tra i pochi a salvarsi dei suoi. Prova a dare la scossa alla squadra e sfiora in qualche occasione il gol. Si vede annullare una rete per pochi centimetri di fuorigioco, sfortunato.

Flop Salernitana

VID BELEC: 4,5 – Le colpe non sono solamente sue e sicuramente i suoi compagni hanno concesso troppo spazio all’attacco dei viola. Sul secondo gol, però, è disattento e un giocatore della sua esperienza non può concedersi certi errori.

LUKA BOGDAN: 4,5 – Vlahovic è un cliente scomodo per chiunque, ma Bogdan perde nettamente il duello con il numero 9 viola. Partita insufficiente per lui.

Lascia un commento