Udinese, Sottil: “Beto con il Milan ci sarà. Vi svelo quando tornerà Becao”

Le parole di Sottil in conferenza stampa, alla vigilia di Udinese-Feralpisalò: il punto sulle condizioni di Beto, Becao e Arslan

Sottil Udinese
4 Agosto 2022

Redazione - Autore

L’Udinese, dopo aver terminato la preparazione estiva con il doppio test contro il Chelsea, si prepara al suo primo impegno ufficiale della stagione 2022/2023. I bianconeri affronteranno la Feralpisalò, squadra che milita in Serie C, per il primo turno dei friulani in Coppa Italia. Alla vigilia del match contro la squadra lombarda, l’allenatore dell’Udinese Sottil ha parlato in conferenza stampa delle condizioni fisiche di Beto, Becao e Arslan.

Udinese, le parole di Sottil in conferenza stampa

L’allenatore bianconero ha parlato delle condizioni di Beto, tornato ad allenarsi in gruppo dopo un infortunio muscolare: Sono contento che sia rientrato in gruppo. Ora però, va gestito. Tutto quello che facciamo sarà sempre concordato con lo staff sanitario. Stanotte valuteremo se domani sarà potrà già essere impiegato per partire dalla panchina ed entrare a partita in corso. Se lo manderò in tribuna, ci sarà sicuramente contro il Milan“.

Beto Udinese

Successivamente, Sottil ha chiarito anche le condizioni di Becao e Arslan, entrambi non impiegati negli ultimi test estivi: Arslan domani non ci sarà, ma sono soddisfatto del suo percorso di recupero. Procede bene. Becao invece sta bene, l’intervento è andato bene. Il naso si sta progressivamente sgonfiando. Da lunedì sarà in gruppo”.

Becao Udinese

Andrea Sottil poi, ha parlato degli ultimi arrivi a Udine, in particolare Ebosse e Perez: Ho visto le partite di Perez dell’anno scorso, si tratta di un giocatore di livello. Nonostante sia ancora giovane, dimostra grande personalità e leadership, questo mi piace molto. La condizione fisica c’è, gli manca solo di trovare la totalità dei 90 minuti. Ebosse invece, ha fatto tre settimane di preparazione e ha giocato 5 amichevoli. È un giocatore allenato, molto duttile che può giocare sia dietro nei 3 a sinistra che da quinto. Sa giocare la palla ed è molto applicato. Sono molto contento dei nuovi innesti“.

Lascia un commento