Argentina, Scaloni: “Italia immeritatamente fuori dai Mondiali. Di Maria-Juve? È l’uomo giusto”

Le parole in conferenza stampa del ct dell'Argentina Scaloni alla vigilia della finalissima contro l'Italia

31 Maggio 2022

Redazione - Autore

Italia-Argentina non è mai una partita banale e Scaloni lo sa bene, come ha sottolineato in conferenza stampa. In questa occasione, le due squadre si affronteranno in una finalissima per omaggiare la scomparsa di Diego Armando Maradona. Il ct dell’albiceleste ha parlato dell’avversario da affrontare e della situazione dei suoi calciatori di Serie A, alcuni dei quali come Dybala e Lautaro dal futuro ancora incerto.

Italia-Argentina, le parole di Scaloni in conferenza stampa

Sulla formazione che scenderà in campo domani contro gli Azzurri, Scaloni non ha dubbi: “I titolari hanno dimostrato di avere grande duttilità, potendo giocare in più ruoli. C’è solo un po’ di preoccupazione per la loro condizione fisica. Dovremo valutare se saranno tutti al 100%“.

Sull’avversario, l’Italia campiona d’Europa ma fuori dai Mondiali, Scaloni ricorda la pericolosità dei ragazzi di Mancini: È immeritatamente fuori dal Mondiale. Sono diventati campioni d’Europa appena un anno fa. Hanno un grandissimo allenatore ed è fuori dal Mondiale perché il pallone proprio non voleva entrare in alcune gare. Non credo Mancini cambierà 15-20 giocatori della rosa attuale, ma si tratterà più di un processo graduale. Sono contento che l’Italia gli abbia confermato la fiducia anche se non c’è stata la qualificazione al Mondiale. Questo significa che ha fatto qualcosa di importante”.

Nazionale Italia argentina

Scaloni ha commentato poi, la situazione di alcuni suoi giocatori, in particolare Di Maria, Lautaro Martinez e Dybala: Di Maria? Se la Juve sta cercando un’ala, è tra i migliori al mondo. Sicuramente ha ancora qualcosa da dare al calcio mondiale, è l’uomo giusto. Lautaro è il nostro attaccante centrale per il futuro. Lui sente la fiducia di tutti noi e dei suoi compagni. Siamo contenti di lui. Dybala è un giocatore di massimo livello. È un giocatore e un ragazzo straordinario. Con noi ha giocato poco, ma speriamo sia una risorsa per il futuro”.

Angel Di Maria italia argentina scaloni

Infine, in vista del Mondiale, Scaloni ha parlato della situazione di Messi e Senesi:Messi è importante che faccia un buon pre-campionato e che giochi più gare possibili all’inizio della stagione. Senesi invece, è stato inserito in molte pre-liste, ma non è venuto perché eravamo coperti. Ha fatto un ottima stagione, l’idea è che abbia dei minuti in vista del Mondiale”.

Lascia un commento