Roma, Paredes: “Con De Rossi siamo cresciuti tutti, sto ritrovando la forma”

La Roma ritrova il Bayer Leverkusen nella semifinale di Europa League: la conferenza stampa pre-partita di Leandro Paredes

Paredes Roma
1 Maggio 2024

Gianmarco Fantauzzi - Autore

Riflettori puntati sui nuovi impegni europei in arrivo, soprattutto sulle tre italiane ancora in gara. In quel di Europa League, in piena lotta per un pass per la finale di Dublino, c’è la Roma, prossima sfidante del Bayer Leverkusen nella semifinale della competizione. I tedeschi non saranno di certo un ostacolo facile, anche e soprattutto alla luce della loro striscia di imbattibilità, ancora in corso, da 45 partite. L’ultima squadra ad aver battuto il Leverkusen è stata proprio la Roma, sempre in Europa League, nella passata stagione. Tra insidie e voglia di vincere, nella conferenza stampa pre-partita, Leandro Paredes ha così presentato il match tra Roma e Bayer Leverkusen.

Paredes Roma

Roma, Paredes: “Contro il Bayer Leverkusen sarà difficile”

Nella consueta conferenza pre-partita, Paredes ha parlato della Roma e delle grandi qualità di Daniele De Rossi. Il mediano argentino ha esordito così: De Rossi ci ha fatto crescere sotto tanti punti di vista, il suo entusiasmo è stato un fattore in più nel nostro miglioramento di squadra. Il suo modo di giocare combacia a pieno con i miei ideali e con quelli della squadra, anche questo è stato un vantaggio.”

L’ex Juventus ha poi continuato: Ho sempre visto De Rossi come allenatore in futuro, fin da quando era giocatore. Mi ha sempre trattato con un occhio di riguardo, ho tanta stima per lui. Averlo al nostro fianco è un onore, ci spinge sempre a dare il massimo. Giocare contro squadre come il Bayer Leverkusen è sempre molto stimolante, vogliamo fare bene perché sappiamo quanto sarà difficile questa sfida.”

Infine ha poi concluso:Con lui sto trovando la mia migliore condizione, ho tanto su cui migliorare ma con De Rossi sono sicuro di poter alzare l’asticella. La sua personalità è il suo punto di forza, quello debole? Forse mangia troppo (ride, ndr).”

Lascia un commento