Roma, Kumbulla in campo con i compagni

La Roma, ormai da tempo, non ha Marash Kumbulla che ha subito un infortunio al ginocchio lo scorso anno: si è però rivisto con i compagni

Marash Kumbulla Roma
28 Novembre 2023

Antonio Cicellin - Autore

La Roma di José Mourinho ha avuto tantissimi problemi di infortuni in questa stagione: da Dybala a Aouar a Renato Sanches e Spinazzola. Inoltre ci sono Kumbulla e Abraham che sono fuori già da tantissimi mesi.

Roma, Kumbulla in campo con i compagni

Il centrale albanese si è rivisto, però, con i compagni in campo: la società giallorossa infatti ha messo un post sui social in cui si vede Kumbulla davanti a Edoardo Bove.

Dopo un lungo periodo di stop a causa del brutto infortunio rimediato contro il Milan nello scorso campionato, infatti, il difensore albanese sta pian piano rientrando a disposizione di José Mourinho. Ai box, comunque, ci sono ancora Smalling e Abraham e il recupero di Kumbulla permetterà a Mourinho di far rifiatare i tre centrali difensivi che stanno giocando tutte le partite da titolari. I giallorossi hanno subito 15 reti nelle prime 13 giornate di campionato, decisamente troppi per una squadra che nella scorsa stagione si è contraddistinta proprio per la solidità difensiva. Ovviamente il lungo infortunio di Kumbulla e quello di Smalling, pedina fondamentale per Mourinho, hanno contribuito anche all’enorme quantità di minuti giocata dei tre centrali difensivi che è un dato da considerare, visto che Mancini, N’Dicka e Llorente non hanno mai avuto modo di riposare.

José Mourinho Roma
Credits: Domenico Bari

I prossimi impegni della Roma

In campionato la Roma sta per affrontare 7 partite molto complicate e il ritorno di Kumbulla può essere più importante del previsto, grazie alla possibilità di far riposare a turno i tre difensori centrali che non hanno ancora saltato una partita. Le prossime tre partite della Roma saranno rispettivamente contro Sassuolo, Fiorentina e Bologna. Dopodiché ci saranno solo big match per i giallorossi, iniziando prima contro il Napoli per poi proseguire con Juventus, Atalanta e Milan. Sarà un mese complesso per Mourinho e i tifosi, che spereranno di ottenere più punti possibili ai fini della propria classifica.

Lascia un commento