Milan, Pioli: “Non mi piace la parola turnover”

Alla vigilia di Rennes-Milan Stefano Pioli ha presentato la gara in conferenza stampa: le parole dell'allenatore rossonero

Pioli Milan
21 Febbraio 2024

Axel Cesari - Autore

Il Milan si prepara ad affrontare il ritorno dei playoff di Europa League sul campo del Rennes. I rossoneri voleranno in Francia forti del 3-0 conquistato a San Siro, con l’obbiettivo di difendere il risultato. Alla vigilia del match ha parlato in conferenza stampa l’allenatore del Milan, Stefano Pioli.

Pioli Milan

Milan, la conferenza di Pioli

L’allenatore rossonero ha parlato così in conferenza stampa alla vigilia di Rennes-Milan: “Ci siamo presi un bel vantaggio all’andata ma per la qualificazione non è ancora fatta. Il Rennes è una bella squadra. Non mi piace il termine turnover, c’è la gestione del gruppo che dovrà partire tante partite in quindici giorni. La formazione di domenica è stata fatta in base ai dati che avevo”.

Stefano Pioli Milan

Pioli ha poi proseguito: “Stanno tutti bene, mi sembra siano tutti in condizione per poter giocare. Ci aspettiamo che il Rennes provi a fare qualcosa di diverso rispetto all’andata”.

Pioli Milan

In conclusione: “Critiche? Va bene tutto. Lavoriamo per i risultati e quando alleni una grande squadra e non arrivano i risultati vieni criticato. Non è un problema”.

In conferenze è intervenuto anche Florenzi: ““Noi cerchiamo di girare pagina dopo ogni partita, perché ogni partita è una storia a sé. Sappiamo gli errori che abbiamo commesso, però siamo molto tranquilli e determinati a giocare la partita di domani. Siamo determinati, sappiamo cosa vogliamo e cosa dobbiamo fare. Stiamo bene, domani è importante e sappiamo che non è assolutamente finita. So quali sono le mie forze e i miei difetti che ogni volta cerco di migliorare. Io devo lavorare duro, li faccio ogni giorno, principalmente per il Milan, poi se arriverà il momento della Nazionale sarò molto contento”.

Lascia un commento