Milan e Juventus: le indicazioni per il fantacalcio dopo le gare di Champions

Al termine della gare di Champions di Milan e Juventus arrivano le prime indicazioni per il fantacalcio in vista della Serie A

Bremer Juve
6 Settembre 2022

Redazione - Autore

Serata dolce amara per le italiane, quella dell’esordio nella nuova stagione di Champions League. I rossoneri di Stefano Pioli hanno pareggiato 1-1 a Salisburgo, dopo essere andati in svantaggio nel primo tempo. Gli uomini di Allegri, invece, escono sconfitti 1-2 dal Parco dei Principi. I bianconeri hanno sofferto l’approccio alla gara, subendo due gol nei primi venti minuti di gioco. Il gol di Mckennie ha accorciato le distanze, ma non è bastato per portare punti a Torino. In vista della prossima gara di Serie A di Milan e Juventus, analizzando le prestazioni dei giocatori scesi in campo, possiamo trarre alcune indicazioni per il fantacalcio.

Milan, Juventus: le indicazioni per il fantacalcio

In ottica rossonera non ha particolarmente brillato Pierre Kalulu, male in occasione del gol di Okafor, che ha portato il Salisburgo in vantaggio. Il difensore francese, puntato dall’attaccante svizzero, non era ben posizionato ed è caduto a terra perdendo la marcatura dopo aver subito un tunnel. In vista della prossima giornata di Serie A, dunque, non sarebbe azzardato pensare ad un nuovo impiego di Simon Kjaer dal primo minuto. Attenzione, quella di Kalulu non sarebbe una bocciatura: un errore può capitare a chiunque, soprattutto dopo una stagione giocata ad alto livello come quella del classe 2000.

Kjaer Milan

Pioli, però, potrebbe riservargli un turno di riposo, complice anche la vicinanza della prossima gara europea, in programma il 14 settembre contro la Dinamo Zagabria. Chi ha fatto bene, invece, è Alexis Saelemaekers: il belga ha siglato la rete del pareggio rossonero e può impensierire il posto di Messias in vista della Sampdoria. Saelemaekers ha trovato poco spazio in questo inizio di stagione, giocando solo spezzoni di partita. Pioli potrebbe premiarlo nella prossima partita, schierandolo dall’inizio. Contro il Salisburgo hanno trovato spazio anche Dest e Origi: il primo ha esordito con la maglia del Milan, il secondo al posto di Giroud. Nessun guizzo particolare, tuttavia, per entrambi.

Sponda Juventus, invece, ha deluso Gleison Bremer: l’ex Torino ha sofferto particolarmente le imbucate di Mbappè, che ha realizzato una doppietta. Il brasiliano ha rimediato anche un giallo nel corso del primo tempo, dopo un intervento in netto ritardo su Neymar.

Gatti Juventus
Federico Gatti, difensore centrale della Juventus

Il discorso, in questo caso, è simile a quello fatto per Kalulu: mercoledì 14 settembre arriverà a Torino il Benfica ed in mezzo ci sarà l’impegno contro la Salernitana. La gara contro i granata, che sulla carta è ampiamente alla portata dei bianconeri, potrebbe portare Allegri a fare turnover. In questo caso sarebbe Gatti a far rifiatare Bremer, in vista dei portoghesi. A corto di fiato anche Cuadrado, seriamente impegnato dalle cavalcate di Nuno Mendes. Contro gli uomini di Nicola non sarebbe improbabile l’utilizzo di De Sciglio sulla destra. Bene, al contrario, la coppia Milik-Vlahovic, in più occasioni pericolosi nell’area di rigore parigina. Il migliore è stato Mckennie, subentrato a Miretti nell’intervallo. Lo statunitense ha portato intensità a centrocampo ed ha accorciato le distanze con un colpo di testa, con la complicità di Donnarumma. Anche per Mckennie, dunque, le probabilità di giocare dall’inizio contro la Salernitana sono alte.

Lascia un commento