Milan, Ibrahimovic ha firmato il rinnovo di contratto. E sui tempi di recupero…

L'avventura tra il Milan e Ibrahimovic proseguirà un'altra stagione: lo svedese ha firmato il rinnovo di contratto

ibrahimovic milan
18 Luglio 2022

Redazione - Autore

La storia d’amore tra il Milan e Zlatan Ibrahimovic proseguirà anche nella stagione 2022/23: il centravanti svedese ha firmato il rinnovo di contratto. Dopo lo scudetto vinto, che ha visto Ibra assoluto mattatore della festa, l’attaccante classe 1981 si è operato al ginocchio. Un infortunio che non è bastato a placare la voglia di giocare di Ibrahimovic, che ha firmato il nuovo contratto con il Milan, dopo che il precedente è scaduto il 30 giugno scorso. Un’operazione condotta da Maldini e Massara, che si sono recati proprio dallo svedese sul lago di Garda in una villa e hanno raccolto la firma dello svedese, che dunque nonostante l’infortunio, rimarrà in rossonero. 

Zlatan Ibrahimovic

Ibrahimovic, firmato il nuovo contratto con il Milan

Una storia, quella tra il Milan e Ibrahimovic, divisa in due fasi. La prima, tra il 2010 e il 2012, che ha visto Ibra, allenato da Allegri, vincere uno Scudetto e una Supercoppa, prima di lasciare assieme a Thiago Silva, direzione Parigi. Poi il ritorno, nell’inverno del 2019, con il Milan, già allenato da Pioli, che stava vivendo uno dei momenti più negativi della storia recente, mentre lo svedese era appena reduce dall’esperienza ai LA Galaxy, in MLS. In tre anni, l’esperienza (e i gol) di Ibrahimovic hanno contribuito per fare torrnare il Milan dove l’aveva già portata dieci anni prima: in cima alla Serie A.

Adesso, un nuovo accordo, un’altra stagione insieme. Ibrahimovic ha deciso di accettare l’offerta del Mila riducendo notevolmente il proprio stipendio rispetto alle abitudini. Il nuovo contratto, infatti, avrà una parte fissa attorno al milione di euro (o intorno al milione e mezzo), alla quale saranno aggiunti bonus in base ad assist e gol.

Ibrahimovic, i tempi di recupero

Dopo la fine dello scorso campionato e la festa scudetto, l’attaccante svedese si era sottoposto ad un intervento in artroscopia per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e inizierà ad allenarsi a Milanello ad inizio settembre anche se non propriamente in gruppo ma con sessioni di fisioterapia, lavoro in palestra e piscina: per la squadra e l’allenatore averlo vicino è di fondamentale importanza.

Lascia un commento