Milan, ufficiale Gabbia: come cambia la difesa rossonera al Fantacalcio

Dopo l'ufficialità del rientro di Gabbia al Milan, diventa interessante capire le novità nella difesa dei rossoneri, anche al Fantacalcio

Gabbia Milan
3 Gennaio 2024

Simone Pagliuca - Autore

Mancava solo l’ufficialità per sancire il rientro di Matteo Gabbia alla corte del Milan di Stefano Pioli, e anche quella è arrivata. Il difensore è rientrato anzitempo dal prestito al Villarreal, in modo da andare a rinforzare il reparto difensivo dei rossoneri. Reparto che, in questa prima parte di stagione, complici gli infortuni è stato spesso rimasto sguarnito di giocatori di ruolo. Ma con il ritorno di Gabbia, come cambia la difesa del Milan in ottica Fantacalcio?

Pioli Milan

Gabbia, i numeri in stagione e in rossonero

Con un comunicato sui propri canali, il Milan ha ufficializzato il rientro anticipato di Gabbia. In questa stagione, il difensore italiano ha collezionato 7 presenze ne LaLiga, contando 479 minuti. Bottino poco più ampio per quanto riguarda l’Europa League, dove Gabbia è sceso in campo per 6 volte, per un totale di 494 minuti in campo con la maglia degli spagnoli. In queste 13 gare, l’ex Villarreal non ha mai trovato la via del gol, collezionando 2 cartellini gialli.

gabbia villarreal

Nelle sue precedenti stagioni al Milan, più che altro da quando è stato chiamato in prima squadra nel 2019, Gabbia ha collezionato in totale 37 presenze e 2383 minuti in campo in Serie A. Nemmeno nel nostro campionato sono mai arrivati “bonus”, ma anzi 8 ammonizioni nel complesso. Il primo e unico gol in rossonero il centrale italiano l’aveva invece trovato lo scorso anno (2022/2023) in Champions League contro la Dinamo Zagabria. Stagione durante la quale Gabbia scese in campo altre 3 volte in Europa.

Un bottino discreto, dunque, per un calciatore che ben conosce l’ambiente rossonero e che potrebbe tornare utile alla causa. In ottica Fantacalcio, però, la stagione 2022-2023 ha visto Gabbia terminare l’annata al Milan con una fantamedia pari a 5.39. Troppo poco, quindi, per dirvi di puntare su di lui. Il nuovo centrale del Milan potrebbe rivelarsi essere un buon titolare nelle migliori delle ipotesi, ma nulla in più. Per completare il reparto in caso di altri infortuni in rosa va bene, ma non fate pazzie. Anche perché per fine febbraio dovrebbero tornare sia Tomori che Kalulu.

Fantacalcio, le altre soluzioni in difesa per il Milan

Per quanto riguarda il resto della difesa, ci sono da aggiungere un paio di considerazioni. La prima riguarda Theo Hernandez, che con l’innesto di un centrale potrà finalmente tornare a occupare il suo ruolo da terzino. Posizione che più consente al francese di mettere in mostra le sue qualità e che più lo avvicinano alla porta. Con la speranza che i bonus al Fantacalcio tornino presto.

theo hernandez difensore milan

Altro spunto interessante tornato sotto la luce dei riflettori dopo il turno di Coppa Italia riguarda la questione giovane. Simic ha di nuovo fatto bene da centrale. In campionato aveva già trovato 2 presenze, nonché la via del gol contro il Monza. Il suo impiego, dunque, non è più da mettere in dubbio. Altra novità potrebbe essere quella che riguarda Jimenez, che ha ricoperto il ruolo di Theo contro il Cagliari negli ottavi di Coppa. La differenza non si è notata tra i due, anzi. Tant’è che le prime pagine nel giorno dopo la partita sono state tante per il cileno. Segnale importante per dare ricambio a T. Hernandez in caso di necessità per Pioli?

Lascia un commento