Milan, Bennacer: “Sto bene: non sento dolore al ginocchio”

Ismael Bennacer è tornato in campo da poche settimane: l'algerino ha parlato delle sue condizioni anche in vista della Coppa D'Africa

20 Dicembre 2023

Daniele Morico - Autore

Dopo mesi di calvario, Ismael Bennacer è tornato in campo con il Milan e a proposito delle sue condizioni, del suo rientro e della Coppa D’Africa, ha parlato nella giornata di mercoledì 20 dicembre, in un’intervista a Sky Sport.

bennacer milan

Milan, l’intervista di Bennacer

Ismael Bennacer ha rilasciato un’intervista, soffermandosi sulle sue attuali condizioni ma anche sul cammino del Milan e sulla Coppa d’Africa, in programma a gennaio. Sto bene, sono contento perché è quasi un mese che sono rientrato. Piano piano sto ritrovando il ritmo, non sento dolore al ginocchio e quindi sono contento. Anche da titolare è una possibilità, vedremo, io mi sento bene e sto lavorando tanto in allenamento”.

Il centrocampista ex Empoli ha proseguito: “Devo riprendere piano piano il ritmo partita ma tornerò. Non ho potuto giocare la Champions, ora siamo in Europa League che è una competizione importante e voglio fare il massimo per aiutare la squadra ad andare più avanti possibile. Spero di tornare nella migliore condizione possibile. Abbiamo ancora tre competizioni e vogliamo fare il massimo per andare avanti.

bennacer milan

“Centrocampo rivoluzionato? Abbiamo giocatori diversi a centrocampo rispetto all’anno scorso. Sono contento di giocare con questi giocatori. Ruolo? Dove il mister avrà bisogno giocherò. Posso fare tutto per la squadra“. Poi sulla possibile chiamata con la nazionale per la Coppa d’Africa ha risposto così: “Coppa d’Africa? Non so ancora nulla perché non sono uscite le convocazioni. Quando la tua nazionale ti chiama è dura rifiutarsi. Non sono io che ho scelto di mettere la Coppa d’Africa a gennaio. Posso dire che se mi chiameranno io sarò a disposizione“.

Il centrocampista rossonero ha concluso parlando del ritorno di Ibrahimovic nella nuova veste:Ibra resta sempre Ibra anche se non gioca più. Ha una mentalità vincente, aggiungerà i suoi valori e ci aiuterà”.

Lascia un commento