Inter, Ranocchia: “Mi sto divertendo tantissimo. Io titolare? Vedremo…”

Il difensore centrale ha parlato in conferenza stampa al posto del suo allenatore in vista della gara con il Venezia

26 Novembre 2021

Redazione - Autore

Arrivata finalmente la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League che mancava da 10 anni, l’Inter deve già focalizzarsi sulla Serie A. Domani sera i nerazzurri saranno in laguna per affrontare il Venezia di Zanetti. A presentare la trasferta non c’è Simone Inzaghi ma Andrea Ranocchia.

“Io titolare? Vedremo…”

Il difensore è stato titolare mercoledì contro lo Shakhtar Donetsk e nell’ultima gara in campionato contro il Napoli: “Mi sono divertito tantissimo, una soddisfazione. Giocare con questo gruppo mi rende felice e sono veramente contento. Abbiamo vinto, ma il passato è passato. Vogliamo vincere a Venezia“.

Occasione che di certo hanno iniettato fiducia a Ranocchia, che negli anni non ha mai trovato il “posto fisso” da titolare nella formazione dell’Inter: “Se non ho sempre trovato continuità e perché sono state fatte altre scelte. Io titolare? Vedremo se il mister mi sceglierà ancora, io sono sempre pronto e spero di farmi trovare così il più a lungo possibile“.

I numeri di Ranocchia: affare low-cost al fantacalcio?

Al di là dell’ottima prova in Champions League contro lo Shakthar, Ranocchia ha fin qui collezionato 3 presenze in campionato, portando a casa la media-voto di 6,17. E mentre nelle passate stagioni, sotto la guida di Conte, l’ex difensore di Genoa e Bari era riuscito a ritagliarsi un ruolo importante più nello spogliatoio che dentro al campo, quest’anno Ranocchia potrebbe finire per vivere una seconda giovinezza.

In una squadra campione in carica e ben collaudata in fase difensiva, infatti, Andrea è il candidato numero uno per essere la prima alternativa, nel terzetto difensivo, sia a Skriniar che a De Vrij. Nelle ultime uscite, infatti, l’ex capitano nerazzurro ha preso il posto del centrale olandese, ma non è da escludere che – anche in caso di turnover con Skriniar – Inzaghi potrebbe optare per De Vrij sul centrodestra e Ranocchia centrale. Mentre al posto di Bastoni la prima alternativa è infatti rappresentata da Dimarco (Kolarov parte dietro nelle gerarchie dell’allenatore), sul centrodestra Ranocchia potrebbe finire per insidiare D’Ambrosio.

In sede d’asta di riparazione, è difficile che non vi permettano di prenderlo per un solo credito. E se avete già uno tra Skriniar e (soprattutto) De Vrij in rosa, Ranocchia può tornare utile. Specialmente nelle leghe numerose.

Lascia un commento