Inter, Marotta: “Skriniar? Nessuna fretta. Su de Vrij decide l’allenatore”

Nel pre-gara della Supercoppa Italiana fra Milan e Inter, Marotta ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Sport Mediaset: le sue parole

18 Gennaio 2023

Redazione - Autore

A pochi istanti dall’inizio della gara di Supercoppa Italiana fra Milan e Inter, Beppe Marotta ha rilasciato un’ intervista ai microfoni di Sport Mediaset. Il direttore generale nerazzurro si è soffermato sul momento della squadra, senza tralasciare il delicato argomento “rinnovi”, su tutti quello di Milan Skriniar. Il difensore non ha ancora sciolto le riserve sul suo futuro in nerazzurro, ma Marotta si è mostrato molto ottimista (leggi qui le parole di Bastoni).

Skriniar Inter

Il direttore generale dell’Inter, anche se Skriniar non ha ancora firmato il rinnovo, si è mostrato molto ottimista sull’esito della trattativa. Il calciatore è un pilastro fondamentale per i nerazzurri, non a caso ha ormai ereditato da tempo la fascia da Handanovic (dove vedere la Supercoppa).

Inter l’intervista di Marotta

In apertura, Marotta ha commentato il modo in cui l’Inter si è preparata al match: “È importante affrontare la partita con grande motivazione sperando che tutto possa andare al meglio. Siamo onorati di disputare una gara così, lontano da casa, sarà uno spot per il nostro calcio“.

Marotta Inter

Marotta si è soffermato anche sul capitolo Skriniar: “Non abbiamo fretta di arrivare a una conclusione. Siamo concentrati, il calciatore è tranquillo e prenderà la decisione calma. È un giocatore serio e professionale quindi siamo ottimisti sull’esito della trattativa“.

skriniar inter

Non è passata inosservata nemmeno la titolarità ormai fissa di Acerbi a discapito di de Vrij: “Su de Vrij sono scelte dell’allenatore. L’olandese è un ottimo professionista e avrà la possibilità di mettersi in mostra. Nell’Inter come nei grandi club non ci sono titolari o riserve, ma al massimo dei co-titolari”.

Il dirigente nerazzurro chiosa elogiando il cammino del Napoli: “Bisogna riconoscere il cammino del Napoli, oltre ai punti mostra grandi prestazioni. I partenopei hanno buone probabilità di vincere ma noi abbiamo l’obbligo di provare a ostacolarli”.

Lascia un commento