Inter, Calhanoglu: “Tra lo scudetto e un’altra finale di Champions scelgo il primo”

Hakan Calhanoglu vuole lo scudetto con l'Inter e lancia un messaggio ai tifosi milanisti e ai giocatori della Juventus

calhanoglu inter
4 Gennaio 2024

Gabriele Giammona - Autore

Se Mkhitaryan parla di seconda stella, Calhanoglu non si tira indietro e vuole lo scudetto con l’Inter. Il centrocampista nerazzurro torna sul suo passaggio all’Inter, mandando un messaggio ai tifosi milanisti, e parla di scudetto apertamente.

Calhanoglu Inter

Calhanoglu, tra Inter e scudetto

Il regista turco dell’Inter di Inzaghi è tornato a parlare del suo tanto discusso passaggio dal Milan ai nerazzurri: “Tutti pensano che sia andato via dal Milan per una questione economica, ma i soldi non sono sempre tutto. La cosa più importante per me è sentirmi importante ed è quello che provo qui. I tifosi rossoneri dicono che non ho ancora vinto lo Scudetto? A loro auguro il meglio e dico che con pazienza si vedrà”.

Calhanoglu Inter

Poi fissa l’obiettivo e non si nasconde: “Le ambizioni per il 2024 sono di vincere qualcosa d’importante con l’InterTra scudetto e altra finale di Champions scelgo il primo. I giocatori della Juventus dicono che puntano al quarto posto e che noi siamo i favoriti per il titolo? Non li ascolto neanche. Non guardo le avversarie, solo l’Inter“.

Calhanoglu Inter

I numeri di Calhanoglu in questa stagione

In questa prima parte di stagione il centrocampista turco è stato senza ombra di dubbio a dir poco straripante. I suoi numeri non li hanno neanche molti attaccanti del nostro campionato. In Serie A le ha giocate tutte da titolare, restando in campo mediamente 82 minuti. Per Inzaghi e per tutta l’Inter è diventato imprescindibile. Ciò che stupisce sono i suoi numeri in fase realizzativa, perché in diciotto partite ha segnato ben 7 gol e ha fornito 3 assist. La maggior parte di queste reti sono derivate da calci di rigore e Calhanoglu si è confermato un rigorista infallibile. In Champions League, invece, ha giocato quattro partite su sei, in cui è andato a segno contro il Salisburgo sempre su rigore. In chiave Fantacalcio, ha registrato una media voto di 6.5 ed una fanta media voto di 7.72.

Lascia un commento