Calciomercato, come cambierebbe l’Inter con Bremer e Asllani. Su Dybala…

Rinnovo Inzaghi e pianificazione di calciomercato: l'Inter studia i colpi Bremer e Asllani dal Torino e dall'Empoli. Su Dybala...

Gelson Bremer Torino
24 Maggio 2022

Redazione - Autore

La stagione è appena terminata ma le squadre stanno iniziando a pensare alle prossime mosse di calciomercato, in entrata e in uscita, per rinforzare la rosa per l’anno prossimo. Non solo Milan e Napoli, che in questi giorni hanno chiuso per Origi e Olivera, ma anche l’Inter è già attiva. La squadra di Inzaghi ha chiuso il campionato al secondo posto e l’obiettivo è quello di continuare a competere per lo scudetto. Nella giornata di oggi, l’allenatore nerazzurro ha avuto un colloquio con la dirigenza per fare chiarezza sul futuro, con uno sguardo più attento ai nomi di Bremer e Asllani.

Prima di parlare della squadra, possiamo dire che Inzaghi e Inter proseguiranno insieme. L’allenatore non ha materialmente firmato il contratto, ma è stato trovato un accordo per il rinnovo di fino al 2024, con opzione per un’altra stagione e quindi fino al 2025. L’ex allenatore della Lazio, arrivato a Milano all’inizio della stagione 2021/22 ha aggiunto alla bacheca dell’Inter una Coppa Italia e una Supercoppa. È andato vicino alla vittoria del campionato, obbiettivo primario dell’anno prossimo. Nel colloquio odierno si è fatta chiarezza anche sugli obiettivi di calciomercato che, al momento, riguardano Bremer e Asslani.

lnter, gli obiettivi di calciomercato: Bremer e Asllani

In casa Inter potrebbe partite un big? Sicuramente quel big non sarà Lautaro Martinez. Società e allenatore considerano il numero 10 incedibile e al centro del progetto. Per questo, si farà di tutto per trattenerlo.

Lautaro Martinez Inter

In entrata, invece, l’Inter studia i colpi Bremer e Asllani. Il difensore del Torino, preferito rispetto ad Acerbi e altri candidati, ha rinnovato il suo contratto con i granata, ma una sua cessione potrebbe diventare realtà. L’Inter ha individuato nel brasiliano il profilo giusto per rinforzare il reparto difensivo. Il centrocampista dell’Empoli è invece considerato come un investimento più per il futuro. Il regista titolare sarà ovviamente Marcelo Brozovic e Asllani farà da vice. Avrà tempo per apprendere e essere poi il futuro titolare. Il profilo del classe 2002 piace a diverse squadre, ma i nerazzurri si sono mossi con anticipo e hanno già incontrato l’agente del giocatore.

Inter, la situazione Dybala

Si passa poi al capitolo Paulo Dybala, che ha salutato la Juventus ed è libero di trovarsi una sistemazione autonomamente. Il profilo dell’argentino è sempre piaciuto all’Inter e negli ultimi giorni si sta approfondendo la questione. Infatti, l’ultimo incontro tra Antun e la dirigenza dell’Inter è stato positivo anche se ancora c’è distanza sull’ingaggio: l’entourage chiede otto milioni più bonus.

dybala juventus

Come cambierebbe l’Inter con i 3 innesti

Ipotizzando che l’Inter riesca a chiudere per tutti e tre gli obiettivi, la rosa di Inzaghi potrebbe cambiare volto. Il modulo prescelto sarà ancora il 3-5-2. In porta vedremo un grande ballottaggio tra capitan Handanovic e Onana. La linea a tre sarà formata da Skriniar, che qualche tempo fa ha dichiarato di voler rinnovare il suo contratto, Bremer e Bastoni, sempre se uno tra il difensore slovacco e il difensore italiano non dovesse andare via. Il centrocampo rimarrà lo stesso di quest’anno, visto che, come detto, Asllani agirebbe da vice-Brozovic. Davanti potremmo vedere la coppia argentina Dybala-Lautaro, con il primo ad agire alle spalle del secondo.

A cura di Federico Bompieri

Lascia un commento